05 Marzo 2021

Pubblicato il

Inter 1-2 Lazio: Candreva salva Pioli

di Redazione

La Lazio grazie ad una doppietta di Candreva stende la capolista Inter e torna all vittoria dopo quasi due mesi

Il posticipo della 17°giornata ci offre un big match non di poco conto. Allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro si scontrano, infatti, Inter e Lazio. I padroni di casa vogliono consolidare la propria leadrship in classifica, tenendo a debita distanza le dirette inseguitrici che oggi hanno ottenuto importanti vittorie. La Lazio, in piena crisi, vuole rialzare la cresta e tornare ai piani alti; la vittoria in casa biancoceleste, difatti, manca da ben sette giornate e la panchina di Stefano Pioli sembra sempre di più a rischio. Mancini, invece, negli ultimi 7 turni ha ottenuto ben 6 vittorie e 1 sola sconfitta in casa del Napoli.  Partita delicata affidata al signor Pier Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo.

La Lazio ha fame, la Lazio vuole tornare a giocare a grandi livelli e si vede sin dai primi istanti di gara. Dopo soli 5 minuti, infatti, passano in vantaggio grazie ad un calcio d'angolo battuto basso da Biglia, Candreva è posizionato sul vertice dell'area di rigore, destro secco all'angolino, Handanovic immobile guarda il pallone varcare la linea di porta. L'Inter subisce il colpo e quasi stenta nella costruzione del gioco, la manovra è macchinosa e troppe volte i nerazzurri si affidano ai lanci lunghi che, nella maggior parte dei casi, terminano nel vuoto. Mancini si sbraccia in panchina perchè il gioco dei suoi uomini è troppo farraginoso e la Lazio ne approfitta gestendo al meglio il pallone, con un Biglia in gran spolvero in mezzo al campo. Alla mezz'ora l'Inter sembra in evidente difficoltà con la Lazio che insiste sulle fasce, ma non arriva alla conclusione grazie alle uniche due buone prestazioni nerazzurre: Felipe Melo e Murillo. La buona prestazione delle difese concede pochi spazi ai due reparti offensivi che arrivano poche volte alla conclusione. Negli ultimi minuti i padroni di casa provano un forcing nel tentativo di bucare le maglie della difesa della Lazio e portare di nuovo in equilibrio il punteggio, nulla da fare la Lazio stasera difende benissimo e ad un minuto dalla fine rischia con Candreva di raddoppiare. Duplice fischio, le Aquile rimangono in vantaggio e le squadre vanno negli spogliatoi per l'intervallo.

Nel secondo tempo si rientra con nessun cambio e con l'Inter che prova a riequilibrare il punteggio. Al 7' minuto i nerazzurri hanno l'occasione per il pareggio regalata dalla difesa biancoceleste. Cross dalla sinistra di Perisic, Radu tocca il pallone, Berisha lo blocca ingenuamente, Mazzoleni interpreta il tocco come un passaggio, punizione indiretta all interno dell'area di rigore. Sugli sviluppi del calcio piazzato la barriera della Lazio è reattiva e chiude in calcio d'angolo. L'Inter cresce e al quarto d'ora trova il pareggio: Perisic con una bellissima giocata in verticale trova Icardi in mezzo a due avversari Icardi, l'argentino si fa trovare pronto, penetra come un coltello nel burro nella difesa avversaria e a tu per tu con Berisha non sbaglia, piazzando di piatto la palla all'angolino. Partita in parità, tutto da rifare. Il pareggio porta in equilibrio il match e le due compagni sembrano non volersi far male. Al 85', però, Melo travolge Milinkovic-Savic in area, Mazzoleni non ha dubbi neanche stavolta: rigore. Candreva va alla battuta, ma si fa ipnotizzare da Handanovic che para, il portiere, però non trattiene il pallone che termina di nuovo all'esterno della Lazio che stavolta non sbaglia. Ospiti di nuovo in vantaggio, 1-2! La tensione cresce e prima del fischio finale, l'arbitro espelle un giocatore per parte, Felipe Melo al 91' e Milinkovic Savic al 93'. Lazio che finalmente torna alla vittoria, vittoria che arriva anche meritatamente con I biancocelesti ben messi in campo. L'Inter, invece, si ferma con le inseguitrici più vicine e la classifica più corta.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento