20 Settembre 2021

Pubblicato il

In manette 11 occupanti di un insediamento abusivo a Roma nord

di Redazione
Allacci abusivi a una cabina Acea con cui alimentavano 9 baracche abusive in via Andersen, zona Quartaccio, a Roma Nord

11 persone in arresto, tutti cittadini romeni. Si tratta di 7 uomini e 4 donne, di età compresa tra i 18 e i 47 anni, sorpresi a rubare energia elettrica da una centralina della società Acea, con cui alimentavano 9 baracche abusive di un villaggio improvvisato in zona Quartaccio, a Roma nord. Per loro, i Carabinieri della stazione di Roma Monte Mario hanno fatto scattare le manette.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I militari ieri pomeriggio in via Andersen si sono accorti che da una centralina di smistamento della corrente elettrica dell'Acea partiva un grosso cavo dell'alta tensione che, nascosto tra l'erba alta, scompariva tra la vegetazione di un campo vicino. Seguendo il percorso tracciato, i Carabinieri sono quindi giunti nei pressi di un insediamento abusivo, abitato e costituito da 15 baracche, ben nascoste dalla vegetazione circostante. E' proprio in prossimità del confine dell'insediamento abusivo che i Carabinieri hanno notato che il grosso cavo dell'elettricità si diramava in direzione di 9 baracche. All'interno di queste 9 baracche sono stati trovati televisori, frigoriferi e lavatrici.

Tutti gli occupanti delle baracche sono stati bloccati ed identificati. Sul posto è poi intervenuto anche il personale tecnico dell'Acea, il quale ha riscontrato l'enorme danno subito dalla società elettrica. Il Tribunale ordinario di Roma, al termine delle formalità di rito, ha convalidato gli 11 arresti e ha disposto nei loro confronti la misura cautelare personale del divieto di dimora nel Comune di Roma.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo