28 Luglio 2021

Pubblicato il

Il tratto inconfondibile di Andrea Pazienza nelle scuole di Roma

di Redazione

Una mostra e 10 borse di studio per gli alunni degli istituti di Roma e Provincia

Consegnate oggi le borse di studio, nell’ambito della mostra ‘Un segno indelebile… Andrea Pazienza nelle scuole’, destinate agli istituti secondari di primo grado del municipio V e alle scuole secondarie di secondo grado statali (artistici e grafici) dei municipi di Roma e Provincia. La consegna delle borse di studio è avvenuta nella sede dell’Associazione culturale La Farandola, in via Pietro Romualdo Pirotta; a proclamare i vincitori del bando il presidente del V Municipio, Giammarco Palmieri, l'assessore municipale alle Politiche culturali e scolastiche, Nunzia Castello, e Michela Di Biase, presidente della commissione Cultura di Roma Capitale, insieme ai professori delle scuole che hanno partecipato e alla presidente dell'associazione La Farandola, Romina De Cesaris. In totale sono state 9 le scuole a partecipare al bando, per un totale di 260 disegni. Le borse di studio sono state attivate in collaborazione con gli sponsor, Bcc e Coop.

“Questo è un grande evento, perché parliamo di uno dei più grandi artisti italiani contemporanei – ha dichiarato il presidente del Municipio Palmieri – Pazienza ha segnato in maniera profonda la sua epoca ed è giusto che la sua arte possa essere conosciuta anche dai ragazzi più giovani che non hanno avuto l'opportunità di conoscerlo direttamente”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La consegna delle borse di studio è un capitolo del più ampio progetto espositivo su Andrea Pazienza: una mostra allestita, dal 4 aprile all'11 maggio, nella sede dell'associazione culturale La Farandola che ha avuto il patrocinio del Ministero per i Beni culturali, della Regione Lazio, dell'assessorato alla Cultura di Roma Capitale e del V Municipio.

Si tratta di un itinerario artistico e fotografico dedicato al fumettista e pittore italiano che, partendo dai disegni scolastici dell'artista e, attraversando tutte le fasi, arriva fino alla sua maturità. In esposizione – grazie anche alla collaborazione di Mariella Pazienza e del centro lettura 'Alessandro Grazia' – oltre 120 tra manifesti, scritti, pensieri, appunti, fotografie e proiezioni video per far conoscere il tratto inconfondibile di Pazienza.

Dal 15 al 29 maggio, inoltre l’Associazione La Farandola, ospiterà anche l'esposizione con i lavori degli studenti che hanno partecipato al bando. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento