Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2022

Pubblicato il

Il team Fly X Campioni D’Italia 2022

di Valeria Fossatelli
Questo weekend si sono svolti in Polonia i Campionati italiani di paracadutismo indoor, validi per assegnare il titolo di Campioni d'Italia 2022 e determinare il Team Nazionale per i mondiali 2023
Team FlyX presso Campionati Italiani di paracadutismo indoor

Questo weekend si sono svolti in Polonia i Campionati italiani di paracadutismo indoor, validi per assegnare il titolo di Campioni d’Italia 2022 e determinare il Team Nazionale per i mondiali 2023.

Team FlyX presso Campionati Italiani di paracadutismo indoor

Il team Fly X conquista l’oro sia nella classifica “open” internazionale, che in quella italiana, diventando così la nuova squadra nazionale che ci rappresenterà ai prossimi mondiali ad Aprile 2023.

Il team Fly X capitanato da Giuseppe Cossu con Arianna De Benedetti, Marco Arrigo e Federico Angelotti ha da subito dimostrato di essere la squadra da battere posizionandosi in testa a entrambe le classifiche.

Una competizione dove hanno partecipato 160 atleti provenienti da tutto il mondo, con Fly X sul podio insieme ai Bandits e alle Fire Phoenix unico team interamente femminile della categoria assoluti.

Team FlyX vince i Campionati Italiani di paracadutismo indoor in Polonia

Per Cossu doppia emozione conquistare i due ori come player e il bronzo come coach del team femminile Fire Phoenix, composto da Lucia Fattori, Antonella Chiarin, Daniela D’angelo e Paola Vana, anche per l’importanza del gender equality nello sport.

Una gara emozionante dice Cossu finalmente lo sport sta riprendendo, il livello di tutti i team sta tornando ad essere quello pre-covid.

Non è la prima volta che Cossu raggiunge traguardi importanti. Già in passato ha conquistato numerosi titoli nazionali e ha rappresentato l’Italia in tutto il mondo a cominciare dal primo podio mondiale nella disciplina FS 4-WAY – AAA.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo