06 Maggio 2021

Pubblicato il

Il Dalai Lama a Roma apre il Summit dei Premi Nobel per la Pace

di Redazione

Roma al centro del mondo per la XIV edizione del Summit, quest'anno dedicato a Nelson Mandela

E' iniziata oggi la prima giornata del XIV Summit dei Premi Nobel per la Pace, che si terrà, all'Auditorium Parco della Musica, fino a domenica prossima. L'evento si è aperto con la salita sul palco dei Nobel presenti, i quali hanno ricevuto l'applauso della sala gremita. Al Dalai Lama, l'ultimo ad essere salito sul palco accompagnato dal sindaco Marino, la platea ha rivolto una standing ovation.

Il Summit, di respiro internazionale, era inizialmente previsto a Città del Capo dal 13 al 15 ottobre scorso ma era stato spostato a causa del rifiuto del governo sudafricano di concedere il visto proprio al Dalai Lama, per non irritare la Cina.

Ovviamente si tratta di un'importante vetrina per Roma, a giudicare dal calibro delle personalità coinvolte. Hanno infatti confermato la partecipazione all'evento ben 15 premi Nobel per la Pace. Tra di essi, oltre al Dalai Lama, spiccano particolarmente i nomi di Mikhail Gorbaciov, Betty Williams, David Trimble, l'arcivescovo Desmond Tutu, Jody Williams, Jose Ramos-Horta, Lech Walesa, Leymah Gbowee, Tawakkol Karman, Mairhead Maguire e Shrin Ebdai.

Ha dichiarato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, a margine del Summit: "È un evento straordinario per Roma, che ricorda al pianeta principi come la giustizia, la pace, il contrasto a qualunque intervento militare e ad armi terribili come le mine anti-uomo. Insieme all'assessore alla Scuola Alessandra Cattoi, ho fortemente voluto che a questo meeting potessero partecipare molti studenti delle scuole di Roma cui abbiamo regalato un libro che ricorda per ogni premio Nobel della Pace in quale settore si sia impegnato e per cosa ha ricevuto il riconoscimento".

Marino ha poi ricordato Nelson Mandela, il leader sudafricano recentemente scomparso a cui era dedicata questa edizione del Summit: "Roma è particolarmente onorata e lieta di ospitare dopo sette anni questo summit. La quattordicesima edizione è dedicata a Nelson Mandela, un uomo straordinario. Il suo sogno ha portato alla libertà del suo popolo. In un mondo in cui quasi un miliardo di persone vivono in condizioni di povertà è ancor più urgente promuovere la cooperazione. Papa Francesco ha ammonito contro la globalizzazione dell''indifferenza".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento