Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Google Maps, ora è possibile scegliere i percorsi ecosostenibili per risparmiare carburante

di Simone Fabi
Sull'app sarà possibile scegliere un percorso ottimizzato per ridurre il consumo di carburante, contenendo le emissioni di anidride carbonica
Una persona utilizza Google Maps
Il servizio di navigazione Google Maps

Risparmiare carburante, denaro e CO2 emessa, semplicemente scegliendo percorsi alternativi e ecosostenibili. Un semplice tap per utilizzare l’ultima funzione arrivata in Italia disponibile su Google Maps, che renderà i nostri viaggi, ecocompatibili.

Un'immagine del logo di Google Maps
Google Maps

Di che si tratta

E’ la nuova funzione del servizio internet geografico di Google, grazie al quale è possibile ricercare e visualizzare le carte geografiche di buona parte della Terra. L’opzione arriva nella sua versione completa, ed è già disponibile sulle app italiane, molto semplice da usare. Non del tutto chiare però le informazioni relative alla quantità di carburante che, effettivamente, i percorsi eco-friendly possano aiutare risparmiare per salvaguardare ambiente e nostre tasche. Sarà tuttavia sufficiente attendere i primi dati per le stime.

Come funzionano i percorsi eco compatibili

E’ una tecnologia resa possibile grazie all’utilizzo dati del Laboratorio nazionale per le energie rinnovabili (Nrel) del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e ai dati dell’Agenzia europea dell’ambiente. Grazie alle informazioni che vengono abbinate alle tendenze di Google Maps, sono stati sviluppati modelli avanzati di machine learning, calibrati sui tipi di motore più diffusi in una specifica regione.

I percorsi eco-friendly su Google Maps sono disponibili solo su alcuni percorsi, in base ai dati a disposizione di Google e a seconda dell’effettiva esistenza di un percorso alternativo, in grado di farci risparmiare benzina o gasolio.

Come impostarlo sull’applicazione

Da adesso dunque, facendo tap su “Indicazioni“, o nel percorso > immagine profilo > Impostazioni > Impostazioni di navigazione > Opzioni percorso, una volta scelta la destinazione, sarà possibile notare l’icona di una piccola foglia, che indica la quantità di carburante risparmiato se si sceglie un percorso più scorrevole, in luogo di una via trafficata. Inoltre, sempre facendo tap sulla fogliolina, si può specificare il tipo di motore della nostra auto.

Ovviamente questo perché, a seconda del motore della vettura, ci sarà un percorso più o meno vantaggioso di un altro. Un dettaglio tutt’altro che trascurabile dunque, dal momento che Maps ha bisogno di questa informazione per calcolare meglio il percorso che consente di consumare meno carburante o elettricità. Inutile dirlo, la scelta del percorso avviene in tempo reale come suole farsi sull’applicazione.

Nuove opzioni di Google Maps

Tra le nuove funzionalità c’è “Stazione di ricarica EV” che su Google Maps consente di visualizzare le stazioni di ricarica nelle vicinanze. Oltre alla posizione fornisce dettagli utili, sulle tipologie di presa e le velocità di ricarica. Altra funzione, i percorsi ciclabili alternativi destinati a guidatori di cicli e motocicli per trovare altresì, stazioni di bike e scooter sharing nelle vicinanze, in oltre 500 città in tutto il mondo, tra cui Roma, Milano e altre città italiane. L’opzione consente inoltre di avere maggiori info su mezzi pubblici e hotel dall’elevata sostenibilità.

Quando arrivano i percorsi eco-friendly

La funzionalità è già disponibile per tutti in Italia, è arrivata nelle scorse ore. Per utilizzarla, sarà sufficiente aggiornare l’app di Google.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo