Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Giubileo straordinario: giunta al lavoro per l’organizzazione

di Redazione
Due i gruppi di lavoro che organizzeranno l'evento. Cattoi: "primo confronto" e "tempi strettissimi"

Sono due i gruppi di lavoro che il Campidoglio ha messo in campo all'interno della Giunta per mettere a punto tutti i dettagli del Giubileo straordinario annunciato da Papa Francesco. 
Un gruppo ''tecnico'' avrà il compito della gestione organizzativa mentre un altro gruppo si occuperà dell'accoglienza dei pellegrini che arriveranno a Roma.  

Lo annuncia l''assessore ai Grandi eventi di Roma Capitale, Alessandra Cattoi, dopo la riunione di oggi della Giunta per fare il punto della situazione sull'evento: "ci saranno due gruppi di lavoro, uno tecnico composto dagli assessorati ai Lavori pubblici, Trasporti, Ambiente, che si occuperà della pulizia e del decoro, e Urbanistica" ed un "altro che si occuperà più dei servizi dell''accoglienza ai pellegrini quindi Turismo, Cultura e Servizi sociali, perchè immaginiamo che arriveranno a Roma anche persone che avranno bisogno di assistenza o che non avranno risorse economiche tali che il Comune dovrà prendersi cura e tutti gli aspetti relativi alla facilità di arrivare a Roma". 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Cattoi ha poi rimarcato che oggi c'è stato un primo confronto tra tutti gli assessori della Giunta, ma che sono previsti per le prossime settimane "confronti con la Regione, con il Vaticano e con il Governo".

"Non ci sono delle decisioni prese" continua l'assessore "ognuno ha espresso la propria idea rispetto alle proprie deleghe. Quello che ci siamo ripromessi di fare è che ognuno proporrà dei documenti scritti per le proprie competenze al sindaco, che è il coordinatore centrale".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Documenti che dovranno essere presentati al più presto, conclude: "3-4 giorni, proprio perché questo non é un lavoro della Giunta in solitudine, ma avremo un confronto con gli altri organismi e in particolare con il Vaticano. Quindi i tempi sono strettissimi".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo