Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Febbraio 2023

Pubblicato il

Lo sapevate che

Gadget per la casa: sempre più gettonati i grembiuli personalizzati

di Redazione
Il grembiule personalizzato si regala sempre più spesso a casa per rendere omaggio in modo simpatico a un familiare che ami cucinare
Grembiule

Con o senza tasche, bianco o colorato in tinte vivaci: il grembiule personalizzato si regala sempre più spesso in ambito domestico per rendere omaggio in modo simpatico a un familiare che ami cucinare.

Un dono gradito in casa, ma anche da collaboratori di una struttura ricettiva, dove può diventare una vera e propria uniforme del mestiere. Come qualsiasi gadget personalizzabile, il grembiule si può completare con una scritta ben definita. Tutto dipende dallo spirito che si desidera conferire al capo.

Se sei alla ricerca di grembiuli personalizzati per la tua promozione puoi affidarti a Easygadget.it, tipografia online che mette a disposizione un’ampia gamma di modelli, con la possibilità di scegliere tra diverse tecniche di stampa, così da soddisfare ogni genere di esigenza in termini di customizzazione.

Quale tipo di grembiule personalizzato scegliere

Una delle prime discriminanti in fase di scelta del grembiule riguarda la lunghezza: esistono i modelli interi che si legano anche al collo e quelli che sono più corti e si limitano a proteggere in vita. Entrambi i modelli sono validi per uso domestico. La personalizzazione in un grembiule intero può avvenire anche a livello del petto, mentre per un modello più piccolo l’area è più limitata.

In ogni caso, la presenza di grandi e piccole tasche anteriori e laterali diventa quasi imprescindibile in ambiti come la ristorazione, ma anche in una cucina privata può essere utile riporvi cavatappi, piccoli strumenti da cucina a cui poter accedere velocemente.

I tessuti in cotone e poliestere si possono lavare tranquillamente in lavatrice, risultando morbidi e robusti, mentre quelli moderni in TNT si adattano soprattutto all’uso singolo, senza riutilizzo. Il che torna utile in laboratori, officine oppure a fiere temporanee dove occorre distinguere il personale.

Se si vuole donare un grembiule personalizzato a un piccolo cuoco in erba, inoltre, è anche possibile orientarsi su modelli che il bambino stesso può colorare a suo piacimento, mentre per esigenze più specifiche i lacci possono anche essere regolabili.

I colori e le tecniche di stampa per i grembiuli personalizzati

Il grembiule bianco o nero sono due classici i cui colori a contrasto si rivelano personalizzazioni ideali. Non mancano però tinte più vivaci, dal rosso al verde e dal giallo al viola: naturalmente, in questo caso occorre evitare di mixare troppi colori diversi al fine di rendere la personalizzazione ben evidente. Ad esempio, se il logo o l’immagine sono multicolor, meglio orientarsi su un fondo bianco o comunque pastello molto chiaro, mentre per un semplice nome ricamato è possibile osare con tinte più fantasiose. In alcuni casi, il grembiule stesso presenta contrasti cromatici, ad esempio lungo i bordi o nei lacci che sono di sfumature diverse dal capo principale.

La tecnica di stampa ideale dipende proprio dal numero di colori presenti: laddove il colore sia unico, la serigrafia è perfetta ed economica al contempo, mentre per esigenze diverse si può optare per la quadricromia della stampa digitale. Le due tecniche si possono anche impiegare sullo stesso grembiule, magari per rendere uniche sia la parte superiore che quella inferiore di un modello intero.

La personalizzazione, infine, può riservarsi a una tasca anteriore o coprire quasi interamente il grembiule, o ancora risultare discreta in un angolo superiore: tutto dipende dal tipo di regalo e dalla persona per cui lo si vuole realizzare.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo