Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Incontri felici

G20. Biden a Draghi: “Stai facendo un lavoro straordinario qui”

di Cristina Accardi
Joe Biden arriva in Italia per il G20. Tanti ringraziamenti per il presidente Mario Draghi e Sergio Mattarella. Non manca l'incontro con il papa Francesco
Biden e Draghi
Joe Biden e Mario Draghi

Ieri, 29 novembre, la nostra capitale è stata lo scenario per l’arrivo dei più importanti capi di Stato dei governi membri del G20.

Non poteva mancare il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che nella giornata di ieri si è recato a Palazzo Chigi. A fare gli onori di casa è stato ovviamente il nostro presidente del consiglio Mario Draghi. Il fulcro dell’incontro è stato “sull’eccellente cooperazione fra la Presidenza italiana del G20 e gli Usa nella gestione delle più importanti sfide globali: la lotta alla pandemia, il contrasto ai cambiamenti climatici, il rilancio dell’economia, il rafforzamento del sistema multilaterale basato sulle regole”.

Infatti entrambe i leader si sono riconosciuti la forza e il contributo che hanno durante il periodo buio della pandemia da Covid-19. Inoltre, “Entrambi i leader hanno riconosciuto il successo storico rappresentato da una global minimum tax, dal creare resilienza rispetto a pandemie future e dall’impegno per una rapida decarbonizzazione nella produzione di elettricità“.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inoltre, nella nota proveniente da Palazzo Chigi si informa che Biden avrebbe ringraziato Draghi non solo per “per la sua leadership personale del G20 in un anno di sfide globali sovrapposte” ma anche per “tutto ciò che l’Italia ha fatto a sostegno del popolo dell’Afghanistan, compresa la convocazione di una sessione straordinaria del G20 per gli sforzi anti-terrorismo e gli aiuti umanitari e per aver dato temporaneamente ospitalità a oltre 4mila afgani diretti negli Stati Uniti”.

Si conclude l’incontro con un’ulteriori note di riconoscimenti verso Draghi “Stai facendo un lavoro straordinario qui! Abbiamo bisogno di mostrare che le democrazie possono funzionare e che possiamo produrre un nuovo modello economico. Tu lo stai facendo“.

Biden anche al Quirinale

Il presidente degli Stati Uniti non poteva anche non presenziare all’incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Un incontro durato circa 45 minuti in cui si sono affrontate le tematiche più importanti attualmente come il clima, la pandemia e perfino i rapporti con l’Unione Europea.

Biden non è mancato di riconoscere anche dinanzi a Mattarella lo sforzo e l’impegno che l’Italia ha avuto per la vaccinazione. Per la questione vaccini ha espresso, inoltre, la necessità di contribuire a diffonderli anche nei Paesi più fragili.

Entrambi i presidenti, hanno poi convenuto nella necessità di collaborazione “di fare tesoro di questa esperienza di collaborazione internazionale realizzatasi con il covid, in previsione di futuri possibili nuovi episodi di pandemia”.

Inoltre, il nostro presidente Mattarella ha colto l’occasione per ringraziare Biden per la sua attenta sensibilità alle tematiche relative ai rapporti dell’Unione europea facendo menzione delle tasse Over The Top (OTT), ossia le grandi imprese che forniscono servizi, contenuti e anche video attraverso Internet.

Anche il Vaticano ospita Biden

Non c’è due senza tre. Infatti, il presidente Biden dopo aver incontrato le più alte figure dello Stato italiano, si dirige verso il capo di Stato del Vaticano, papa Francesco.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lei è il più grande combattente per la pace che abbia mai conosciuto”. Con queste parole il papa Francesco ha accolto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden durante il loro incontro al Vaticano.  

Un’ora e un quarto di colloquio nel corso del quale “ci si è soffermati sul comune impegno nella protezione e nella cura del pianeta, sulla situazione sanitaria e la lotta contro la pandemia di Covid-19, nonché sul tema dei rifugiati e dell’assistenza ai migranti. Non si è mancato di fare riferimento anche alla tutela dei diritti umani, incluso il diritto alla libertà religiosa e di coscienza” informa la Santa Sede.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo