Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Ottobre 2020

Pubblicato il

Ripartono i Concerti

Fase 2 Dpcm, concerti e spettacoli all’aperto dal 15 giugno. Massimo 1000 persone

di Fabio Vergovich

Posti a sedere preassegnati e distanziati. Ingresso limitato per spettacoli all'aperto e al chiuso

fase2 dpcm concerti all'aperto
Concerti non più come prima

Coronavirus Fase 2, Dpcm concerti all’aperto. Il testo del decreto cosiddetto “Ripartenza” su manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura con la presenza di pubblico.

“Gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto restano sospesi fino al 14 giugno 2020.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Fase 2 Dpcm concerti all’aperto

Dal 15 giugno 2020, questi spettacoli si svolgono con posti a sedere preassegnati e distanziati, rispettando la distanza interpersonale di almeno un metro.

Condizione quest’ultima valida sia per il personale che per gli spettatori. Il numero massimo consentito è di 1000 spettatori per spettacoli all’aperto e di 200 persone per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo prevede il Dpcm sulle riaperture, firmato ieri dal presidente del consiglio, Giuseppe Conte.

“Le regioni e le province autonome possono stabilire una diversa data, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori. L’attività degli spettacoli è organizzata secondo le linee guida di cui all’allegato 9.

Sospese sale da ballo e discoteche

Restano comunque sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso, le fiere e i congressi”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Il sindaco può disporre la chiusura temporanea di specifiche aree pubbliche o aperte al pubblico. Aree dove sia impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

Rimarranno interrotti anche gli eventi che implichino assembramenti in spazi chiusi o all’aperto quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni del dpcm.

Riaperture teatri e cinema

Il Presidente del Consiglio ha specificato in conferenza stampa che dal 15 giugno riapriranno teatri e cinema, con ingressi ridotti, limitati e contingentati. (Rai/ Dire) 

Leggi anche:

Musei Capitolini e Palazzo Braschi riaprono il 19 maggio, altri siti il 2 giugno

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento