Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Settembre 2020

Pubblicato il

Cosa cercano online i mariti? Le ricerche più hot

di Redazione

Basta scorrere qualche pagina dei siti per adulti per accorgersi che siano i mariti a consultarli, molte interazioni provengono da uomini sposati

I Mariti italiani sui siti hot
Eros online

Sarà forse colpa della reclusione forzata, ma la quarantena da coronavirus sta stimolando le fantasie più recondite, soprattutto quelle che non si ha il coraggio di confessare alla dolce metà. Sembra essere questa l’evidenza che emerge dai dati resi noti dai principali portali di intrattenimento per adulti, pronti a confermare non solo un aumento del traffico nei dintorni di Roma, ma anche come siano perlopiù uomini adulti e sposati ad avvalersi di questi servizi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma cosa cercano online i mariti?

I dati non lasciano troppo spazio a supposizioni: dall’implementazione delle misure di restrizione, attive sin dallo scorso 8 marzo per limitare le chances di contagio da COVID-19, il traffico dei portali per adulti ha subito una netta impennata. Alcuni dei siti più famosi di streaming video confermano una crescita tricolore oltre il 20% nella fruizione di filmati – con picchi del 24% in Lombardia e nel Lazio – svelando un piccolo identikit dell’utente tipo: un uomo di mezza età, sposato, residente prevalentemente nelle regioni del Centro Italia.

Di primo acchito si potrebbe pensare che le coppie sposate siano quelle che meno hanno subito gli effetti della reclusione, almeno sul fronte dell’eros. La possibilità di passare la quarantena in coppia permette infatti di lanciarsi nelle più consuete e bollenti pratiche, attività invece inibita per tutti coloro che si trovano in relazioni dove i partner non vivono nella stessa casa o, ancora, per i single in cerca di conquiste. Eppure la realtà dei fatti sembra essere molto diversa: forse proprio a causa della convivenza forzata, con l’impossibilità di trovare dei momenti di solitudine dal partner nell’arco delle 24 ore, ha alimentato una sorta di fuga virtual. In particolare, i mariti vanno alla ricerca della tripla X online, per trovare qualche minuto di alienazione dal normale ménage familiare.

I mariti e la ricerca della tripla x online


Cresce l’uso, ma le fantasie rimangono quelle di sempre: aumenta l’amatoriale, anche del 30% rispetto ai periodi pre-COVID, seguito dalla ricerca di video e filmati della categoria “MILF” oppure dedicati all’amore saffico. Ma a Roma non mancano richieste di altri tempi, come le sempre più gettonate WebCam Girl o addirittura le escort.

Su quest’ultimo fronte, la tendenza è confermata anche dai portali del settore: dall’inizio della pandemia gli accessi ai siti sono rimasti in costante crescita, grazie anche ai numerosi annunci e alle vive community di utenti. Basta scorrere qualche pagina per accorgersi come la gran parte delle interazioni provenga proprio da uomini sposati, tra chi semplicemente vuole esprimere una fantasia e chi, invece, è pronto a un incontro dal vivo a luci rosse. Incontro bollente che difficilmente potrà essere realizzato in questo periodo, considerando come la gran parte delle escort abbia deciso di sospendere le attività in attesa di periodi più sicuri e rilassati. Un problema che non sembra però troppo preoccupare i romani, i quali già sognano l’arrivo della Fase 2 e di una maggiore libertà di movimento o, ancora, sperano di poter soddisfare qualche curiosità al telefono oppure approfittando di uno show seducente in webcam.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento