Consulentia2022, il presidente dell’Enasarco Mei: “Tutte le forze economiche scendano in campo”

2

Quest’oggi al Parco dell’Auditorium si è tenuta la terza giornata di Consulentia 2022, il convegno che coinvolge l’intero panorama dei consulenti finanzieri in Italia.

Tra i vari temi che si sono affrontati in questo incontro, si è toccato anche quello inerente il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, argomento che interessa anche l’Enasarco in primo piano. Proprio per questo era presente anche il presidente Alfonsino Mei, il quale è intervenuto parlando di quelle che potrebbero essere delle soluzioni per sanare questa situazione al quale la stessa Enasarco ha cercato una propria dimensione.

Le parole di Mei: “Enasarco ha provato a dialogare con lo stato”

Nel suo discorso il presidente dell’Ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio ha tenuto a parlato di quanto è stato fatto e di come, nell’ultimo Consiglio di Amministrazione Enasarco sia stato approvato all’unanimità il nuovo piano di prestazioni assistenziali abolendo tutte le barriere ISEE che erano previste. La finalità di questa mossa era quella di poter garantire contributi a tutti gli iscritti. “Il PNRR è fondamentale per il rilancio del Paese. È necessario che tutte le forze economiche, private e pubbliche, scendano in campo. Enasarco, sin da subito, ha cercato un’interlocuzione con lo Stato ed abbiamo avanzato progetti importanti in termini di partenariato pubblico-privato. Mi auguro che il Governo lavori sulla defiscalizzazione, sull’asset allocation degli investimenti nell’economia reale e sulla concessione di ammortizzatori sociali” ha dichiarato Alfonsino Mei.