Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2022

Pubblicato il

Lo sapevate che

Che cos’è l’assistenza in realtà aumentata

di Redazione
La realtà aumentata è entrata ormai a far parte integrante dell’organizzazione dei servizi aziendali e permette di ottenere parecchi vantaggi
Telefono cellulare tra le mani
Telefono cellulare tra le mani

La realtà aumentata è entrata ormai a far parte integrante dell’organizzazione dei servizi aziendali. Essa permette di ottenere parecchi vantaggi, di cui ci si può rendere conto, se consideriamo come è cambiata la situazione attuale rispetto al passato. Tempo fa infatti i vari tecnici, quando si trattava di effettuare delle riparazioni, facevano riferimento a manuali di dimensioni notevoli. Con l’era di internet tutte le istruzioni sono state caricate online, ma non si è potuto fare a meno di fare sempre riferimento a dei documenti da sfogliare. Con l’arrivo della realtà aumentata, invece, è stato superato anche questo ostacolo. Infatti, grazie ai nuovi sistemi tecnologici, è molto più facile per il tecnico rendersi conto di come riparare una strumentazione intervenendo in tempo reale.

Quali sono i vantaggi della realtà aumentata

Anche per quanto riguarda l’assistenza centralino telefonico, si può fare riferimento alla realtà aumentata. Si può fare riferimento a delle aziende specializzate, come Elsitel, un’azienda di telecomunicazioni che sviluppa progetti per altre aziende, per studi e associazioni e che mette a disposizione anche il centralino telefonico IP con l’integrazione di un sistema di comunicazione unificata. Questa società di cui stiamo parlando è rivenditore Wildix, proponendo diverse soluzioni di qualità.

Se facciamo riferimento alla realtà aumentata, possiamo rintracciare alcuni vantaggi importanti. Infatti le imprese che adottano una strategia basata su questo tipo di soluzione hanno la possibilità di eliminare completamente manuali cartacei che risultano piuttosto ingombranti e hanno l’opportunità di semplificare la formazione per quanto riguarda la manutenzione e la riparazione, processi formativi dedicati ai tecnici dell’assistenza.

Ne risulta che nel tempo si migliora l’utilizzo delle risorse e ne viene fuori un’esperienza complessiva del cliente sicuramente più efficace. Inoltre, introducendo la realtà aumentata nei sistemi aziendali, si riescono a scoprire e a far fruttare nuovi modelli di business.

Come è facile rendersi conto, i benefici che si ottengono sono davvero molto più alti di quelli che si potrebbero pensare, perché se ne ricava un miglioramento delle performance e della produttività. Questo significa anche riuscire a portare avanti un business vantaggioso, aumentando le vendite e quindi il fatturato.

Quali sono le prospettive per il futuro nell’ambito della realtà aumentata

La realtà aumentata sta trasformando i servizi sul campo in modo profondo e radicale. Ecco perché gli esperti, soprattutto gli analisti, rintracciano molte potenzialità per gli sviluppi futuri. Mentre alcuni anni fa la maggior parte degli sviluppatori si concentrava sulle comunicazioni M2M, oggi, grazie all’utilizzo della realtà aumentata, si stanno cominciando a sfruttare dei sistemi intelligenti, mettendo a disposizione servizi di management importanti per le aziende, che possono beneficiare di interventi all’avanguardia.

È da dire anche che si stanno diffondendo con un legame indissolubile con la realtà aumentata soluzioni su cloud, che stanno cambiando anche le prospettive dal punto di vista dei prezzi. Infatti, più che basarsi su delle licenze vere e proprie, ci si basa molto attualmente sui prezzi in abbonamento.

Questi risvolti garantiscono una maggiore praticità, anche a vantaggio delle piccole e medie imprese, che possono entrare a far parte del settore della realtà aumentata. Nello sviluppo aziendale oggi le parole d’ordine sono quelle che riguardano l’intelligenza artificiale e il machine learning, sia per quanto riguarda i processi produttivi che per ciò che concerne i servizi di assistenza e di manutenzione.

Predomina sempre di più il modello che non si basa soltanto sull’intervento di riparazione dopo un guasto, ma si fa strada una logica che si fonda sulla diagnostica predittiva. Non possiamo fare a meno di notare come il futuro della realtà aumentata sicuramente non potrà che svolgersi in un rapporto di collaborazione con l’intelligenza artificiale e il machine learning, con dei risultati molto performanti.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo