02 Marzo 2021

Pubblicato il

Casamonica, “I fatti non sussistono”

di Redazione

Capovolta la sentenza di primo grado: assolti 12 componenti del clan dei Casamonica

Capovolta la sentenza di primo grado per 12 dei 31 imputati, che sono stati assolti. La sentenza, condannava il clan dei Casamonica a 360 anni di carcere per aver costituito un’associazione per delinquere dedita al traffico di sostanze stupefacenti tra il 2008 e il 2011. Ad attendere il verdetto, quasi tutte donne.

Secondo quanto si apprende, le prove per incastrare definitivamente gli indagati sarebbero insufficienti. Caduto, quindi, il capo di imputazione di associazione per delinquere, e ridotti termini delle pene (6 inferiori a 2 anni e 4 messi, 8 ridotte a poco più di 1 anno, tutte legati ai reati minori di spaccio). Non solo: tutto il materiale sottratto ai Casamonica, beni mobili e immobili, oro compreso, sequestrato in occasione del blitz effettuato il 23 gennaio 2012, dovrà essere loro restituito. La condanna di associazione per delinquere ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti viene confermata solo per 10 imputati, tutte donne. Questo è quanto deciso dalla III Sezione Penale della Corte d’Appello di Roma nel secondo grado di giudizio del processo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento