22 Luglio 2021

Pubblicato il

Cartoni animati in corsia, i Saurini al Bambino Gesù di Roma

di Redazione

I Saurini della televisione fanno gli auguri ai piccoli angeli dell'ospedale Bambin Gesù

Un cartone animato in corsia per alleviare la degenza dei più piccoli e festeggiare le festività pasquali. Il primo incontro con i Saurini –   i cuccioli di dinosauro  a cartoni animati più amati della televisione – si è tenuto presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù grazie alla neo-nata collaborazione dello stesso con la Società Animundi, lo studio di produzione che ha ideato i simpatici personaggi dell’era giurassica in onda dal 2008 su Rai2. Per i bambini dell’istituto di cura tante uova di cioccolata in dono realizzate appositamente per l’occasione con i ritratti dei loro beniamini: Bronto, Stego, Saro, Nunzy consegnate dalle vere “zampe” di Ranu, il quinto del gruppo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“I Saurini e i viaggi del meteorite nero” – serie tv animata, distribuita in oltre trenta paesi in tutto il mondo, che ad oggi conta tre stagioni con 78 episodi realizzati e ha in preparazione una quarta edizione – narra le vicende di cinque cuccioli di dinosauro che, a bordo di magici meteoriti, attraversano epoche e mondi, incontrando personaggi animali e umani e traendo da questi esperienze e insegnamenti.

Direttamente dal cartoon il dinosauro Ranu, catapultato negli spazi dell’ospedale, ha dispensato auguri pasquali e si è cimentato anche in estemporanee lezioni di disegno e di colore per divertire i piccoli assistiti. “La felicità è contagiosa” – hanno spiegato Raffaele Bertone e Andrea  Martini  responsabili di Animundi e co-produttori della serie insieme a Rai Fiction – “Il personale medico ed infermieristico ha compreso la necessità di un momento di spensieratezza e ha partecipato con spontaneità, per portare gioia a chi è meno fortunato. I bambini in degenza nei reparti hanno tutti una grande forza e il loro sorriso ci ha toccato profondamente”. Gli eventi e gli incontri tra l’ Ospedale Bambino Gesù e i Saurini si ripeteranno ancora, giurano da queste parti… L’avventura è appena iniziata!

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento