Carabinieri arrestano 61enne rifornitore baby pusher

4

Dopo il 41enne arrestato nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione Roma Prenestina, indagando nel mondo dello spaccio che alimenta il mercato in zona Villa Gordiani, hanno arrestato un altro rifornitore di droga dei baby pusher.

Si tratta di un cittadino romano di 61 anni, nullafacente e già noto alle forze dell'ordine. I militari, seguendo la pista di alcuni piccoli spacciatori di strada minorenni e raccogliendo informazioni da consumatori che gravitano nella zona di Villa Gordiani e largo Agosta, sono riusciti ad arrestare un altro corriere.

Nel corso della perquisizione personale e domiciliare i militari hanno rinvenuto circa 820 grammi di cocaina che rivenduta al dettaglio avrebbe fruttato quasi 50 mila euro, 15 grammi di hashish, già suddivisi in dosi, un bilancino elettronico di precisione, materiale vario per confezionare la droga e mille euro in contanti probabile provento dell'attività illecita.

Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai minorenni spacciatori assoldati dall'uomo e il giro di spacciatori che era riuscito a crearsi. Dopo l'arresto è stato accompagnato in caserma e trattenuto a disposizione dell'autorità giudiziaria; lo stupefacente e il materiale sono stati sequestrati.