06 Maggio 2021

Pubblicato il

Bomba d’acqua nella notte, da nord a sud Roma è allagata

di Redazione

Numerose le segnalazioni dei cittadini ai Vigili del Fuoco. Ecco tutte le strade allagate

Numerose le strade chiuse al traffico, a seguito del violento temporale di questa notte, definito ‘la bomba d’acqua’.

Gli allagamenti più importanti si sono verificati in queste strade: via Quirino Majorana; incrocio tra via G. Parini e via G.Prati; via Tiburtina, da viale Massimo a piazzale delle Crociate; via dei Gordiani. Allagamenti anche in centro, in via dei Fori Imperiali, all'altezza di largo Corrado Ricci. E, ancora: via della Magliana; via Appia Pignatelli tra via dell'Almone e via di Quarto Miglio; incrocio tra via della Muratella e via Alessandro Marchetti e tra via Castrense e via Altamura; via dell'Acqua Acetosa Ostiense. Allagato anche il sottopasso Colombo-Pontina, dove, tra l'altro, sembra che due veicoli e un autocarro siano rimasti in avaria. Allagato anche il sottovia per la stazione TIburtina. Chiusa per allagamento e per la caduta di un albero via del via del Caravaggio. Sulla Laurentina, all'altezza di Castel di Leva, è caduto un palo della luce; rami sulla carreggiata si segnalano sempre in via Laurentina. Chiusa per allagamento e rischio smottamento via Mostacciano. Allagamenti e manto stradale dissestato in via Casilina, all'altezza di Ponte Tor Bella Monaca. Largo Preneste è stato riaperto al traffico alle 6.30. Nel quartiere San Giovanni è chiusa viale Castrense; una voragine si è aperta alla Pisana, in via Luigi Moretti.

Per quanto riguarda i trasporti, non è attiva la metro A nel tratto che va da Arco di Travertino ad Anagnina e viceversa. Chiusa anche la stazione Colli Albani, i treni transitano senza fermarsi. Sulla metro B ha riaperto pochi secondi fa, secondo quanto comunica @InfoAtac, la stazione Pietralata. 

*Foto dell'albero caduto ieri in via Perego

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento