Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2021

Pubblicato il

Maltempo Roma, Codacons annuncia esposto in Procura per i disagi

di Redazione
Il Codacons chiede di "accertare fatti e responsabilità". Sull'allagamento di Anagnina chiede ad Atac un rimborso

Sarà depositato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, da parte del Codacons, “in merito ai pesantissimi disagi registrati nella Capitale a seguito del maltempo che ha colpito la città”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo Carlo Rienzi, presidente del Codacons, “ciò che si è verificato è gravissimo e ha prodotto danni immensi alla città e ai cittadini. Allagamenti, blocco del Grande Raccordo Anulare, linee della metro interrotte e traffico paralizzato sono situazioni inaccettabili in una metropoli europea, a maggior ragione se si considera che le piogge erano state ampiamente previste”.  

Come Romait ha documentato, infatti, nella giornata di ieri centinaia di automobilisti sono rimasti intrappolati sul Grande Raccordo Anulare; nella zona di Mostacciano un albero si è abbattuto su un’auto in sosta, così come, nella mattinata di ieri, a Cecchignola; nella zona del Municipio VIII si sono verificati allagamenti sparsi in molte vie. La metro Anagnina si è trasformata in “un parco giochi acquatico”. Infine, la ‘bomba d’acqua’ di questa notte ha provocato disagi in tutta la città.

Secondo Rienzi, quindi, è necessario che la Procura apra un’indagine al fine di “accertate i fatti e le relative responsabilità, alla luce dei reati di disastro, danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e altre fattispecie penalmente rilevanti connesse agli allagamenti registrati nella Capitale”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inoltre, proprio in merito agli allagamenti che si sono verificati all’altezza di Anagnina, “il Codacons chiede all'Atac di risarcire gli utenti in possesso di regolare abbonamento per gli immensi disagi subiti, e sta studiando la possibilità di azioni legali contro l'azienda”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo