Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Maggio 2022

Pubblicato il

La supermodella

Bianca Balti: carriera, età, amori, figlie e vita privata

di Redazione
Carriera, vita privata e curiosità di Bianca Balti, la supermodella lombarda che ha sfilato nei più importanti palcoscenici ma tornata alla ribalta per aver confessato di aver subito violenze
Bianca Balti in posa durante la trasmissione tv Verissimo
Bianca Balti in posa durante la trasmissione tv Verissimo

Tra le più belle modelle italiane del terzo millennio, Bianca Balti ha probabilmente il “curriculum” più importante. A nemmeno quarant’anni, può vantare collaborazioni con i marchi più importanti e sfilate con gli stilisti più famosi del mondo. Tuttavia una carriera splendente nasconde anche delle difficoltà nella vita privata, che solo recentemente ha trovato la forza di raccontare. Andiamo a scoprire i suoi lati più o meno conosciuti.

Bianca Balti in posa durante la trasmissione tv Verissimo
Bianca Balti in posa durante la trasmissione tv Verissimo

Bianca Balti: biografia ed esordi

La modella Bianca Balti nasce a Lodi il 19 marzo 1984. Dopo aver frequentato il liceo classico si trasferisce a Milano, iscrivendosi al corso di design della comunicazione al Politecnico. Nel frattempo si mantiene economicamente facendo la rappresentante di prodotti cosmetici nei supermercati. Si fa subito notare e all’età di 21 anni inizia la carriera nel mondo della moda inizia grazie a un contratto in esclusiva per la campagna pubblicitaria internazionale firmata Dolce & Gabbana.

La carriera stellare nel mondo della moda

È l’inizio di una carriera dall’ascesa verticale: nel corso della sua carriera partecipa a numerose campagne pubblicitarie, per oltre 50 marchi. Tra i più importanti possiamo ricordare Roberto Cavalli, Armani Jeans, Guerlain, Dior, Intimissimi, OVS, Paco Rabanne. Nel 2005 raggiunge subito un primato di livello nazionale: è stata la prima modella italiana a posare per un catalogo di Victoria’s Secret e sfilare durante il Victoria’s Secret Fashion Show. Nel 2008 rimpiazza Angelina Jolie come nuovo volto di St.John insieme alle supermodelle Caroline Winberg e Hilary Rhoda. Legata molte volte a D&G oltre agli inizi, negli anni Dieci promuove il profumo Light Blue e la campagna Dolce&Gabbana Watches, insieme alla figlia e al modello Elbio Bonsaglio.

La popolarità la porta sulle copertine dei più importanti rotocalchi nazionali e internazionali, come per esempio i francesi L’Officiel (dicembre 2004), Numèro (febbraio 2005), Marie Claire (marzo 2007), Vogue Spagna (dicembre 2007) e Harper’s Bazaar Inghilterra (giugno 2008). Nel 2009 sfila a New York per il marchio Diesel ed è sulla copertina di Playboy Francia di giugno/luglio. Nel 2011 compare nel Calendario Pirelli e nel novembre dello stesso anno viene scelta da L’Oréal come nuova testimonial internazionale insieme a celebrità come Jennifer Lopez, Beyoncé, Gwen Stefani, Andie MacDowell e Jane Fonda.

È stata la protagonista della mostra Bianca Balti: Immagini di una favola di moda, curata da Stefano Dominella e andata in scena a Roma dal 7 luglio al 2 settembre 2012. È stata testimonial di abiti da sposa per Alessandro Angelozzi (collezione primavera-estate 2015). Nel marzo 2018 partecipa alla Settimana della moda di Milano sfilando incinta di sette mesi. Questi sono solo gli highlights di una carriera straordinaria che la collocano, insieme a Eva Riccobono e a Mariacarla Boscono, tra le tre supermodelle italiane di nuova generazione meglio pagate.

Bianca Balti in tv e al cinema

La popolarità oltre confine viene affiancata da quella nazionale attraverso la partecipazione ad alcuni film e programmi tv. Nel 2007 fa il suo debutto nel grande schermo come una delle principali interpreti del film Go Go Tales per la regia di Abel Ferrara. Contestualmente promuove il film nel maggio 2007 partecipando al Festival del cinema di Cannes con Asia Argento e a Stefania Rocca.

Nel 2010 è la protagonista di uno dei minidocumentari televisivi di Pif, Una vita al top, episodio della serie Il testimone, andata in onda su MTV. L’episodio è diviso in due parti: la prima incentrata sulla vita privata e quotidiana, la seconda durante un servizio fotografico. Dal 6 marzo 2011 gira alcuni spot televisivi di Tim prendendo il posto di Belén Rodríguez, mentre il 16 febbraio 2013 partecipa come ospite all’ultima serata del Festival di Sanremo, condotto quell’anno da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. Il 16 ottobre 2014 è co-conduttrice della seconda puntata dell’edizione 2014-2015 di Zelig, in onda su Canale 5, mentre nel 2017 conduce per Netflix, insieme a Francesco Facchinetti, Ultimate Beastmaster.

Curiosità e vita privata di Bianca Balti

Bianca Balti si è sposata all’età di 22 anni, nel 2006, con il fotografo Christian Lucidi. La coppia nella primavera 2007 ha avuto una figlia di nome Matilde, prima di separarsi nel 2010. Si mette insieme allo statunitense Matthew McRae: i due nel 2015 hanno una figlia, Mia, e si sposano il 1º agosto 2017 a Laguna Beach, California. Il matrimonio tuttavia termina solo cinque mesi più tardi. Successivamente, si è legata al manager della finanza Sal Lahoud, dal quale si è poi separata. Attualmente Bianca Balti vive a Los Angeles con la seconda figlia, mentre la sua prima figlia, ora teenager, vive a Parigi con il padre Christian Lucidi.

La modella nel gennaio 2011 ha ricevuto nella natìa Lodi il premio cittadino Fanfullino d’oro, inoltre è molto attiva nel sociale. Dalla fine del 2015 è impegnata a sostenere il lavoro dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), mentre nell’aprile 2016 ha messo all’asta abiti, gioielli, accessori e scarpe raccolti durante la sua carriera. Il ricavato, circa 30.000 euro, è stato devoluto a favore dell’Lifeline Jordan, progetto dell’UNHCR che si occupa di aiutare i rifugiati siriani che hanno trovato asilo in Giordania.

Le violenze sessuali e la scelta di congelare gli ovociti

Bianca Balti ha avuto storie tormentate a livello di vita privata, oltre i due matrimoni. In occasione di una recente intervista alla trasmissione Verissimo, ha raccontato di aver subito molestie sessuali all’età di 14 e 18 anni. “Era forse il primo sabato sera che uscivo per davvero”, ha raccontato a Silvia Toffanin. “C’era un ragazzo che aveva 16 anni, io ne avevo 14. Dovevi bere, perché tutti lo facevano, altrimenti ti prendevano in giro. Mi hanno fatto bere un’intera bottiglia di limoncello. Mia mamma mi trovò per strada, ma grazie alla terapia mi sono ricordata: il ragazzo, dopo avermi dato l’alcool, aveva cominciato a toccarmi nelle parti intime. La seconda volta non volevo andare oltre al bacio. Anche lì ho dovuto analizzare molto l’evento, da grande, pochi anni fa, per capire che quanto successo quella sera era uno stupro”.

Un trauma da cui si è ripresa soltanto dopo un percorso psicoterapeutico, in quanto si sentiva piena di sensi di colpa. Queste vicende l’hanno resa più forte, anche per uscire dalla relazione con Sal Lahoud. Balti ha ammesso di avere avuto con lui una relazione tossica durata tre anni, dove il suo desiderio di diventare di nuovo madre veniva continuamente messo in discussione. “Usava questo argomento come un ricatto”, ha affermato. “Ha dato sempre per scontato che avrei voluto portare in grembo il suo bambino. Procreare era una scelta sua di cui io ero un mero accessorio“. 

Anche per questo, una volta messo il punto a questo ennesimo brutto episodio, la modella ha voluto raccontare la sua esperienza ed ha spiegato su Instagram di aver congelato alcuni ovociti per questo motivo: “L’ho fatto lo scorso anno, alla fine di una relazione fatta di dinamiche tossiche. Ho deciso di non limitare la mia possibilità di diventare ancora madre alla presenza di quell’uomo e in generale di una relazione”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo