14 Aprile 2021

Pubblicato il

ATAC: “controllori selezionati senza corso per Polizia amministrativa”

di Redazione

L'accusa in una nota congiunta del Gruppo della Regione Lazio e della Federazione romana di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale

"Con un piano industriale in corso di definizione i vertici Atac decidono di selezionare 200 lavoratori interni per destinarli al ruolo di controllore. E La Regione Lazio rilascia il titolo di Polizia amministrativa senza che sia stato effettuato il necessario corso professionale”.
E' quanto dichiarano il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza, Giancarlo Righini, e il responsabile Enti Locali della Federazione romana di Fratelli d’Italia, Federico Rocca.

Dipendenti gettati allo sbaraglio – sottolineano Righini e Rocca – sulla base di decisioni scriteriate. Che cosa sta succedendo in Atac? Cosa dice al riguardo l’assessore capitolino ai Trasporti Meleo? Nell’elenco dei dipendenti selezionati risulta perfino esservi un lavoratore appartenente alle categorie protette, per fare anche lui il controllore”.

La Regione Lazio – concludono Righini e Rocca – deve fornire una valida e precisa spiegazione sul rilascio dei titoli. Faremo immediatamente un’interrogazione all’assessore competente perché chiarisca questo aspetto di un vicenda che appare più un racconto dell’assurdo che una scelta ponderata”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento