05 Maggio 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Allenamento cardio da fare in casa

di Redazione

Anche tra le mura domestiche è possibile sviluppare un buon allenamento cardio intenso, volto a bruciare tante calorie

Allenamento cardio
Salire le scale è un ottimo allenamento cardio

Bruciare calorie è da sempre l’obiettivo numero uno di chi pratica attività fisica oltre ovviamente allo stare in salute. La forma conta tanto, specie quando ci si avvicina alle vacanze estive e bisogna mettere in mostra un corpo tonico il più possibile. Tuttavia ottenere un risultato simile non andando in palestra o praticando sport ma restando a casa può essere complicato. Ma con un po’ di buona volontà e di ingegno nulla è precluso. Anche tra le mura domestiche è possibile infatti sviluppare un buon allenamento intenso volto a bruciare tante calorie.

Cardio in casa basato sui circuiti

Quando si parla di cardio, e dunque di attività aerobica più in generale, si pensa immediatamente al tapis roulant o ancora alla cyclette. Perché è questo che si affronta in palestra di fianco agli esercizi della sala pesi. Ma non è del tutto vero, o quanto meno si può fare un ottimo allenamento intenso anche non ricorrendo ad attrezzature come quelle citate.

Ciò è possibile grazie ai circuiti: una serie di esercizi che coinvolgono tutto il corpo con brevissime pause ad intervallare ciascun movimento. Ovviamente il minutaggio complessivo così come le pause dipendono molto anche dal grado di forma personale. Ma in linea generale, quindi riferendoci ad un individuo comune, con un discreto excursus sportivo, potrebbe rivelarsi ideale seguire un percorso del genere:

  • Jumping jack: un antico esercizio di derivazione militare ma ancora oggi efficace per bruciare calorie. Di solito viene impiegato per il riscaldamento ma è ottimo se prolungato nella durata anche come parte di un circuito.
  • High knees: conosciuto anche come ginocchia al petto, questo movimento di sollevamento alternato delle gambe piegandole verso il busto permette un dispendio energetico notevole.
  • Jumping squat: una versione del tradizionale squat con salto abbinato che rientra tra gli esercizi maggiormente praticati da chi ha come obiettivo quello di bruciare grassi e tonificare le gambe e i glutei.
  • Piegamenti a terra: anche questo è un esercizio di derivazione militare utile a rinforzare le braccia ed i pettorali. In parte allenante anche per i tricipiti e la schiena: insomma un must che non si può ignorare in un circuito aerobico.
  • Mountain climber: una chiusura super intensa per un circuito brucia calorie che allena gli addominali ma anche le gambe e la resistenza delle braccia.

Gli esercizi elencati vanno eseguiti in sequenza l’uno dopo l’altro non per forza secondo l’ordine stabilito (anche se sarebbe preferibile). Possono essere anche sviluppati secondo una serie casuale o di scelta personale. Ciò che conta è ripeterli per 5 volte almeno (per i più allenati anche 8) con intervalli ad ogni fine circuito di 1 minuto. Le ripetizioni per ogni esercizio dovranno oscillare tra le 10 e le 15 ma molto dipende, come anticipato, dal grado di preparazione atletica individuale.

I circuiti come quello sopraindicato sono tanti e abbinano tantissime varietà di esercizi: ciò che conta è l’intensità con la quale si svolgono e rispettare le pause e i tempi prefissati. Solo in questo modo sortiranno i risultati sperati o attesi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento