Alla scoperta del dinamometro a molla: caratteristiche e applicazioni tipiche

5

Il dinamometro a molla è una particolare tipologia di bilancia di pesatura che permette di misurare la forza esercitata su un oggetto. La forza, a sua volta, è una grandezza fisica vettoriale che serve a quantificare il fenomeno di variazione o di induzione degli stati di moto e di quiete dei corpi stessi. Le principali relazioni tra il moto dei corpi e i vari enti che lo modificano sono state teorizzate nel corso dei secoli da diversi scienziati: il contributo più recente e decisivo in tal senso è senza ombra di dubbio quello di Isaac Newton e dei suoi principi della dinamica (anche noti come “leggi di Newton”).

Il dinamometro registra la forza ricorrendo a un’unità di misura nota proprio col nome di Newton, N, o Nw): l’unità di misura della forza che imprime un’accelerazione di un metro per secondo quadrato su una massa di un chilo. Il principio alla base del dinamometro a molla prevede che la deformazione del materiale elastico di cui è costituito sia direttamente proporzionale alla forza applicata al materiale da un corpo esterno. È proprio questo principio che permette a questo tipo di bilance di misurare il peso degli oggetti.

Caratteristiche del dinamometro a molla

Prima di entrare nel merito di dove acquistare alcuni dei migliori modelli di dinamometro a molla attualmente disponibili, sarà sicuramente utile fare un piccolo passo indietro ed entrare un po’ più nel dettaglio delle caratteristiche principali di questo strumento di misurazione. Come ben suggerito dal nome, i dinamometri a molla sono costituiti da tubi cilindrici contenenti per l’appunto una molla al loro interno. L’estremità superiore tendenzialmente è attaccata a un regolatore che permette di calibrare la bilancia.

L’estremità inferiore invece è generalmente fissata a un gancio su cui sarà possibile appendere diversi oggetti. Una volta che si aggancia un oggetto, la molla inizia ad allungarsi ed è possibile leggere la forza risultante da questa deformazione all’interno di un’apposita scala. Il problema principale di un dinamometro a molla cilindrico è il rischio di estensione eccessiva del meccanismo a molla di cui sopra. Per ridurre il rischio di danni e aumentare la durata dello strumento, è possibile optare per modelli che non permettano l’estensione in eccesso della molla. Inoltre è sempre consigliabile controllare che il dinamometro a molla che si vuole acquistare sia stato calibrato in modo tale da potere leggere 0N nel caso in cui non ci siano masse fissate prima dell’utilizzo.

Dove acquistare un dinamometro a molla

Sul negozio online di Rs Components è possibile acquistare alcuni tra i migliori dinamometri a molla attualmente disponibili sul mercato: si va infatti dai modelli a molla 50g a quelli a molla 10 g o a molla 5 g. E, ancora, si va dai modelli con scala metrica a quelli con Imperial scale e con calibrazione DKD. Non a caso Rs Components è un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli appassionati di accessorista e utensileria, oltre che per tutti coloro che siano alla ricerca di componenti di automazione, di elettronica e di controllo.

Per individuare l’accessorio o lo strumento più adatto alle proprie esigenze è sufficiente visitare l’indirizzo it.rs-online.com: dopodiché sarà possibile inserire una o più parole chiave all’interno della barra di ricerca presente in home page. In alternativa, sarà possibile viaggiare direttamente tra le diverse categorie merceologiche disponibili sul sito.