A Palazzo Brancaccio il gran galà della solidarietà a 4 zampe

2

Venerdì 3 ottobre si svolgerà presso i Saloni di Palazzo Brancaccio “Zampette a Palazzo”. La serata di beneficenza – organizzata grazie alla collaborazione di Palazzo Brancaccio stesso con la Onlus Zampe che danno una mano – è finalizzata alla raccolta di fondi per sostenere il “Fondo animali vittime della strada”. Il Fondo, costituito dalla Onlus organizzatrice, si occupa di coprire i costi delle cure veterinarie e riabilitative che gli animali vittime di incidenti stradali o di violenze devono affrontare durante il loro percorso di guarigione.

Il testimonial dell’attività svolta da Zampe che danno una mano sarà Vittorio, spinone investito e successivamente vittima di violenze e maltrattamenti che ha iniziato il percorso di cure e riabilitazione proprio grazie al sostegno della Onlus (parte dell'incasso della serata di venerdì sarà utilizzato anche per finanziare le successive cure a cui dovrà essere sottoposto il povero Vittorio).

L’evento inizierà alle 17:30, orario in cui è prevista l’accoglienza e l’inizio del mercatino nel meraviglioso giardino di Palazzo Brancaccio, si proseguirà poi con il cocktail di benvenuto, che avrà inizio alle ore 18:00, per poi arrivare alle ore 20:00 al concerto di Biagio Graziano e al simpatico spettacolo di “dog Dance”. Nel corso della serata è prevista la “Passerella di Zampette”, una sfilata di amici a quattro zampe, una mostra di pittura en plein air dei dipinti di Fabrizio D’Ottavi, e la presenza fissa di un “Angolo di delizie e golosità” per rifocillare gli ospiti bipedi della serata.

Sosterranno la manifestazione le Guardie Zoofile del Lazio Nucleo Gadit (Guardie Ambientali Italia), lo staff e i soci della A. S. D. Why Not Dog di Roma, i volontari del Canile di Lanuvio, l’ E. N. P.A. Castelli Romani, i volontari dell’associazione Quintomondo, e la Associazione Internazionale Educazione Cinofila e Cani Sociali A. S. D. Onlus. Le quote di partecipazione saranno di 10€ per gli adulti e di 5€ per i bambini dai 6 ai 12 anni, mentre i bimbi con età inferiore ai 5 anni e gli amici a quattro zampe entreranno gratuitamente.

E’ la prima volta che i Saloni di Palazzo Brancaccio, solitamente location di matrimoni e feste vip, vengono aperti per supportare un’iniziativa a favore del migliore amico dell’uomo: ci auguriamo caldamente che la partecipazione e l’entusiasmo di quanti hanno a cuore le sorti dei loro beniamini possano far diventare questo evento un appuntamento fisso nel calendario delle serate romane.