19 Giugno 2021

Pubblicato il

A Montecitorio “contro terrorismo, per la Siria, per la civiltà”

di Redazione

Fronte Europeo di Solidarietà per la Siria e Comunità siriana in Italia annunciano l’imminente mobilitazione romana

Il Fronte Europeo di Solidarietà per la Siria e la Comunità siriana in Italia, annunciano l’imminente mobilitazione romana. Le bandiere della Repubblica Araba Siriana, dopo aver sventolato – nel 2013 – in piazza San Pietro in occasione della veglia per la pace in Siria e – a marzo scorso – dalle logge del Colosseo, torneranno a garrire in piazza Montecitorio, il prossimo 18 giugno alle ore 10:00, “contro il terrorismo, per la Siria, per la civiltà”

Il presidio è indetto a quattro anni dall’inizio di una guerra “progettata a tavolino, per destabilizzare e polverizzare la Repubblica Araba di Siria, evidentemente scomoda per chi voleva e vuole tutt’oggi, impossessarsi di un territorio la cui conquista è più che mai strategica per il controllo dell’intero Medio Oriente”, si legge nel comunicato diramato oggi da Fronte Europeo di Solidarietà per la Siria e Comunità siriana in Italia.

Quello che i manifestanti chiedono è che “il governo italiano riprenda i rapporti con la Siria, con la Nazione che, allo strenuo delle proprie forze combatte contro le barbarie, contro l’inciviltà e contro la soppressione delle libertà e della sovranità nazionale” e che “l’Italia riprenda i rapporti con il legittimo governo del Presidente Bashar Al Assad, baluardo di tutti gli uomini liberi”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento