Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2021

Pubblicato il

25° edizione di AltaRoma AltaModa, gli appuntamenti

di Redazione
Dal 12 al 16 luglio torna la fashion week capitolina

E' ormai alle porte l'appuntamento estivo della settimana della moda a Roma. L’incontro tra le storiche maison italiane e le nuove realtà produttive e creative internazionali, si svolgerà rigorosamente su invito. RomaIt ha esplorato per voi il calendario, tra inaugurazioni e sfilate, di tutti gli eventi in programma.

Venerdì 11 ad anticipare la rassegna, si terrà un party d'apertura il “K Party X AltaRoma” in un set cinematografico, location ancora “top secret”.

Il pomeriggio del 12 luglio vedrà protagonista l'anteprima della mostra e presentazione del libro “MADE IN ITALY. UNA VERSIONE MODERNISTA”, dove in una Roma tra il 1956 e il 1965, nello studio del fotografo Johnny Moncada in via Margutta, si ritrovano gli artisti d'avanguardia Gastone Novelli e Achille Perilli per mettere in scena le collezioni di Luisa Spagnoli, nipote dell'omonima fondatrice della casa di moda. Il sodalizio, inserisce le creazioni pret-à-porter in un contesto visionario e modernista, assolutamente innovativo. A distanza di cinquant'anni con la ricostruzione dell'Archivio Johnny Moncada, riemergono centinaia di fotografie testimoni di una collaborazione unica nella scena della moda italiana. A cura di Valentina Moncada e in collaborazione con Ludovico Pratesi la mostra rimarrà aperta fino al 30 settembre presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

Alle Scuderie di Palazzo Ruspoli si celebrano i 50 anni di straordinaria maglieria Made in Italy con una mostra “MAGLIFICO FLORA/FAUNA” a cura di Federico Poletti e Modateca Deanna in collaborazione con The Woolmark Company che rimarrà aperta fino al 24 luglio.

Ad inaugurare la prima serata, in S. Spirito in Sassia, ci penserà la tanto in voga “street art”, con una mostra curata da Valentina Ciarallo dedicata a Dain, talento emergente della scena artistica newyorchese, scelto per rappresentare l'immagine della manifestazione. Con “TRIBUTE TO ROME” vuole unire stile urbano e pittura, collage e graffiti. A Dain piace mescolare influenze, in questo caso partendo da ritratti di alcune stars della Hollywood degli anni '40 e '50 in bianco e nero, collocati poi all'interno di collage e uniti a ritagli di vecchi giornali, scritte, colori acrilici e graffiti con la bomboletta. Con le sue reminiscenze pop, esprime il senso di smarrimento di una società schiacciata dal successo e dalla bellezza effimera.

Domenica 13 luglio andrà in scena Fabio Quaranta con la sfilata della collezione primavera 2015 nella sala Baglivi, S. Spirito in Sassia, poi sarà la volta di “ROOM SERVICE” designer on stage e sartorialità creativa on-demand con unconventional preview abbigliamento e accessori primavera/estate 2015 e private sales presso il Rome Marriott Grand Hotel Flora in via Veneto in collaborazione con ITC (Etical Fashion Initiative) e Confederazione Svizzera.

La sera, appuntamento alla mostra fotografica e cocktail ISABELLA FERRARI “FORMA / LUCE”, omaggio all'archetipo femminile e alle donne della storia e del mito con una raccolta di poesie di Aldo Nove e fotografie di Max Cardelli in collaborazione con Bulgari presso Horti Sallustiani. Dalle 21 in poi, all'Atelier Renato Balestra in via Cola di Rienzo, ci sarà “BE BLUE BE BALESTRA” djset e omaggio allo stilista e al colore che ha preso il suo nome, il blue Balestra, edizione con gli undici talents 2014 dell'Accademia Costume & Moda. L'esposizione rimarrà aperta fino al 16 luglio dalle 14 alle 18.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lunedì 14 luglio si apre con “WHO IS NEXT?” progetto di fashion scouting dedicato ai giovani talenti della moda Made In Italy, ideato e realizzato da AltaRoma in collaborazione con Vogue Italia, sfileranno presso S. Spirito in Sassia, i 9 nomi di “WHO IS NEXT?” donna 2014 per due categorie merceologiche: abbigliamento e accessori, affermando Roma come scenario perfetto per unire creatività sperimentale e la tradizione artigianale.

La sera poi, si festeggiano anche i 10 anni dalla nascita del progetto, con una mostra esclusiva a Palazzo Braschi che rimarrà aperta fino all'11 settembre, per ripercorrere la storia e celebrare i creativi che via hanno presto parte. Il calendario diurno continua poi alle 14 con la sfilata collezione primavera/estate 2015 di Greta Boldini, marchio di alta sartoria dal 2011 dei giovani designers Alexander Flagella e Michela Musco, presso S.Spirito in Sassia.

Dalle 17 alle 21 nella nuova galleria Giacomo Guidi Arte Contemporanea, presso largo Cristina di Svezia, avrà luogo “A.I. ROMAN INSPIRATIONS”, tra nuove avanguardie dell'artigianato e pezzi unici delle sartorie di costume romane: per raccontare, come fonte di ispirazione, la forza di Roma. “A.I. Artisanal Intelligence” è una piattaforma nata per unire arte, artigianato e moda in nome del Made in Italy. Nuove realtà artigianali italiane promosse da AltaRoma convergono per creare un archivio in continuo aggiornamento.

Martedi 15 luglio vede in mattinata un vero e proprio Aid For Trade, un'iniziativa di sostegno per attivare meccanismi di mercato; un progetto di social responsability che ha l'obbiettivo di costruire realtà economiche sostenibili tra il sistema moda italiano e le comunità svantaggiate di alcuni paesi dell'Africa. Progetto di AltaRoma e International Trade Center (ITC, agenzia di cooperazione dell'Organizzazione Mondiale del Commercio e delle Nazioni Unite).

All'interno dell'evento “IT'S ETHICAL FASHION INITIATIVE AND ALTAROMA BRING BEAT OF AFRICA” sfileranno le collezioni primavera/estate 2015 di Duaba Serwa, Mina Evans, Lisa Folawiyo (Special Guest) e Stella Jean (Special Project), presso S. Spirito in Sassia.

Si continua con la preview della collezione primavera/estate 2015 del designer messicano Andres Caballero stilista del marchio San Andrès Milano “ROMA AMOR DE MIS AMORES” e Julia Voitenk e Daria Golevko stiliste per “ESME VIE” con la loro exclusive collection, preview estate 2015, rispettivamente presso sala Baglivi e sala Lancisi, S. Spirito in Sassia.

Dalle 17.30 alle 19.30 a Galleria Montoro si presenterà il progetto espositivo: "BLACK CELEBRATION" a cura di Nunzia Garoffolo. Tradizione e sartorialità, tra patrimonio culturale e futuro, fanno di Roma una culla perfetta per la “neocouture” che, rielaborando lo stile contemporaneo e declinandolo attraverso abiti e accessori in sinergia con la città, fanno della manifestazione un ideale palcoscenico del presente.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo