Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2022

Pubblicato il

Pisa. 14enne torna a casa ubriaca, la madre denuncia chi le ha venduto l’alcol

di Alice Capriotti
La madre della 14enne ha indicato alla Polizia il minimarket in questione. Successivamente hanno messo a segno un blitz
Ragazza minorenne che beve alcolici

Nella serata di venerdì 21 ottobre una ragazza di 14 anni, residente a Pisa, è tornata a casa ubriaca dopo molteplici sere. La madre preoccupata dalla situazione decide di denunciare il commerciante per aver venduto, alla figlia minorenne, per più di una volta delle bevande alcoliche.

La vicenda

I vigili urbani del nucleo operativo di sicurezza urbana di Pisa, dopo aver eseguito le dovute indagini, hanno sanzionato il minimarket del centro storico della città, ma hanno proposto inoltre alla questura di sospendergli la licenza. I controlli delle autorità si sono concentrate principalmente nelle ore notturne nelle zone della movida.

La madre della 14enne ha raccontato alle autorità quale fosse il locale dove la figlia aveva comprato gli alcolici. A quel punto la polizia ha escogitato un piano grazie al quale ha messo a segno il blitz.

Nella serata di ieri, 23 ottobre, la donna ha accompagnato la figlia nello stesso minimarket. Lì la ragazza ha comprato delle birre vendute senza problema, facendo emettere lo scontrino fiscale. Subito dopo sono arrivati gli agenti della municipale, in borghese, che hanno denunciato lo straniero per il reato di illecita somministrazione di bevande alcoliche a minori. Ora seguirà un provvedimento di chiusura dell’esercizio commerciale.

Altre sanzioni della Polizia

A distanza di pochi giorni un altro minimarket è stato sanzionato dalla municipale per la vendita di alcolici oltre l’orario stabilito. Hanno, inoltre, sequestrato quattro grandi casse acustiche elettroniche che trasformavano la piazza principale in una discoteca abusiva a cielo aperto. 

Tra glia alcolici sequestrati le autorità hanno ritrovato 60 bottiglie di birra, 20 litri di vino sfuso rosso e bianco e diverse altre bottiglie di superalcolici, abbandonate dai venditori abusivi sul posto.

Infine, sempre nella serata di ieri, le autorità sono state impegnate nello smantellamento gruppi criminali per spaccio di sostanze stupefacenti, nel reprimere la presenza irregolare di stranieri, e nel contrastare la vendita di alcol a minori

Nella serata sono stati identificati 51 cittadini extracomunitari, e controllati 21 veicoli. La narcotici della squadra mobile della questura pisana ha denunciato due extracomunitari per spaccio di stupefacenti. 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo