Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Vuoi abbassare i livelli di colesterolo? Ecco cosa non può mancare ogni giorno sulla tua tavola

di Simone Fabi
Gli esperti indicano l'alimento attraverso il quale combattere il colesterolo alto senza rinunciare a gusto e sapore
Una ragazza indica quali cibi preferire per non aumentare il colesterolo

Fare un check up completo è senza dubbio una buona base di partenza per tenere d’occhio la salute generale del nostro organismo. Bisogna tenere sempre alta l’attenzione, monitorando i livelli di glicemia, trigliceridi e soprattutto colesterolo.

E’ risaputo infatti che molte malattie, apparentemente innocue ma pericolose se sottovalutate, possono peggiorare rapidamente creando problematiche molto serie, in grado di compromettere più o meno seriamente, a seconda dei casi, la nostra quotidianità.

Il colesterolo, un problema da monitorare

Il colesterolo è un esempio per tutti. Esso può essere diagnosticato attraverso esami in laboratorio di HDL e soprattutto LDL. Se sottovalutato, in casi in cui i livelli siano discretamente alti, può comportare il sopraggiungere di eventi patologici gravi come infarto e ictus.

Qualora i livelli di LDL fossero alti, sarà il medico di base a indicare la strada per un ripristino delle condizioni ottimali, fornendo le modalità più consone per effettuare le giuste modifiche, tra alimentazione sana e introduzione di attività fisica e movimento.

assistenza domiciliare malati covid-19

Alimentazione sana per contrastare il colesterolo

Un’alimentazione sana è senza dubbio il primo passo, considerando però non solo una nutrizione che contempli pesce e verdure. Ciò che è necessario fare, è eliminare cibi troppo ricchi di grassi saturi. Essi infatti sono i principali responsabili dell’accumulo di particelle di grasso nel sangue e del relativo restringimento delle arterie. Inutile dire che per una più sana pratica, fumo e alcool vanno decisamente eliminati.

L’avocado, un ottimo e gustoso rimedio

Oltre a questo, ci sono alcuni alimenti molto gustosi che fanno bene al corpo. Uno tra tutti è l’avocado un frutto esotico sempre più di uso abitudinale anche da noi. Considerato cool, è molto utilizzato per fare la salsa guacamole e per un “tropical taste” da aggiungere ai nostri piatti.

Un’insalata con avocado

L’avocado è un frutto che ben si adatta a climi tropicali o sub-tropicali, soffrendo temperature inferiori ai 4 °C. E’ prodotto principalmente in Messico, Repubblica Dominicana, Indonesia, Kenya, Brasile e Cile, mentre in Italia le principali coltivazioni si concentrano in Sicilia, Calabria e alcune zone della Sardegna.

Gli avocado necessitano di un clima senza gelo e possibilmente privo di vento. Questo infatti riduce l’umidità disidratando fiori e influendo sull’impollinazione. Un’eventuale presenza di gelo, anche lieve, può comportare una caduta prematura dei frutti.

Avocado
Avocado

Le proprietà dell’avocado

L’avocado è abbastanza calorico, ma è utile perché presenta una notevole concentrazione di grassi monoinsaturi, che hanno un effetto benefico sul cuore e dunque sull’organismo, riducendo il colesterolo cattivo.

Ecco perché gli avocado sono molto utili, anche perché sono un’ottima fonte di fitosteroli, nutrienti naturali che servono per abbassare il colesterolo. Gli esperti di nutrizione pertanto consigliano e raccomandano di consumare 1 avocado al giorno. Il modo più consono per contrastare l’impennata del LDL.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo