06 Maggio 2021

Pubblicato il

Violenta l’amica del figlio: arrestato il boss di Fonte Nuova

di Redazione

Un 46enne albanese è stato arrestato oggi a Roma. I fatti accaduti lo scorso 27 novembre in zona Nomentana

Si è recato insieme all'amica del figlio in un bar di Roma in zona Nomentana e dopo essere usciti dal locale l'ha violentata. L'aberrante vicenda è avvenuta lo scorso il 27 novembre e oggi il criminale è stato arrestato. Si tratta di un albanese di 46 anni conosciuto come il boss di Fonte Nuova, che peraltro vantava dei precedenti per droga e reati contro il patrimonio.

L'uomo, dopo essersi recato con la ragazza nel locale, ha chiesto di salire sull'automobile della donna, dicendole che aveva parcheggiato la propria vettura nelle vicinanze della sua abitazione. Durante il tragitto ha fatto sì che svoltasse in una strada isolata, facendole credere che si trattasse di una scorciatoia. Così, approfittando del posto appartato, il 46enne ha abusato della ragazza, che ha tentato di fuggire ma è stata ricondotta con la forza all'interno del veicolo.

Dopo averla stuprata, il boss di Fonte Nuova si è messo alla guida dell'automobile e ha riportato la donna a casa, dove ha avvertito i suoi amici di quanto accaduto e si è recata in ospedale per ricevere le cure. Successivamente, la giovane ha denunciato il caso alla Polizia, che ha ritenuto la sua testimonianza attendibile e ha quindi avviato le indagini. All'alba di oggi, il 46enne è stato arrestato dagli uomini Commissariato Torpignattara. Attualmente si trova nel carcere romano di Regina Coeli, in attesa di essere processato per abusi sessuali.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento