15 Maggio 2021

Pubblicato il

Verso il Derby: As Roma e SS Lazio, destini (non più) diversi…

di Redazione

Roma e Lazio si scontrano nel derby di domenica. Una sfida di cuore, con uno sguardo a Napoli-Juventus

Binari paralleli, che s'incrociano due volte l'anno. Domenica (ore 15:00, Stadio Olimpico di Roma), in un anello "ferroviario" mai così focale. A parte il 26 Maggio, questa Roma-Lazio avrà un'importanza diversa. Topica, giacché poche ore più tardi si gioca Napoli-Juventus. I due competitor a confronto, in una sfida altrettanto calda. Vincere il Derby – si noti la "d" maiuscola – può cambiare la stagione. Specialmente se l'avversaria perde punti al S. Paolo. 

Il caso ha voluto che si componesse un quadrilatero: le prime quattro si sfidano durante il corso della stessa giornata. Un fatto quasi epocale, una macchinazione "divina" da sfruttare a proprio vantaggio. Eppure la classifica varrà fino alle 14:00 circa, quando le gambe avrannno iniziato a tremare. Roma-Lazio, il Derby, trascende i punti. E si gioca per vincere la partita, con buona pace di Scudetto e terzo posto che torneranno a contare solo a fine festeggiamenti. 

LAZIO, UN DERBY PER VOLARE IN EUROPA – Volare in alto, per leggittimare il terzo posto magari in solitaria. Il target è chiaro, soprattuto raggiungibile. Vincere il derby sarà complicato, ma lo scenario più felice non può solo essere frutto di un'utopia. La Lazio formato Samp fa paura. E rispetto al Napoli, che sfida la prima della classe, mostra un'identità tecnico/tattica più chiara. Pioli ha dato una seria quadratura e rinvigorito la fiducia di spogliatoio e ambiente. Sa che la sua squadra è forte e gioca bene. E pazienza se manca Lulic: il nuovo anno ha restituito Candreva e Biglia, i due calciatori più importanti. Poi c'è Anderson, che nasconde il pallone a mezza Serie A. Dopo due Derby a secco (uno sconfitta e un pareggio senza gol all'attivo), c'è voglia di un nuovo sgambetto ai cugini, dopo l'ultimo del 26 Maggio 2013… 

ROMA, LA VOGLIA DI SORPASSO IN UN DERBY STORICO – La Juventus va a Napoli, dove non vince da una vita. Il momento è propizio, come dimostra il pareggio dei bianconeri contro l'Inter: l'ipotesi sorpasso non è poi così irrealizabile. L'ostacolo è la Lazio, da battere in un Derby dalle mille emozioni. Ma il nemico numero 1 non è la squadra di Pioli, lo sa bene Garcia: lo spettro della Roma stessa, quella senza attributi che pareggia in casa contro il Sassuolo, va scalzato. Anche senza Gervinho, i giallorossi devono ritrovare la vérve di inizio stagione. Quella voglia di mangiarsi campo e pallone, che in casa non si vede dalla vittoria contro l'Inter. E con un aiuto del Napoli, la vittoria potrà avere un'altro sapore. Un doppio sgarbo alle squadre più odiate, Lazio e Juventus, che darebbe ai tifosi un'impareggiabile soddisfazione e lancerebbe la Roma lontano nella corsa Scudetto. 

Diversi destini. Che si incrociano nel Derby: la stracittadina vale l'alta classifica e l'onore del trionfo Capitale. Tifosi di Roma e Lazio, occhio alle coronarie e godetevi lo spettacolo. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento