03 Agosto 2021

Pubblicato il

Vatileaks, Peciola (Sel): “Solidarietà a giornalisti denunciati”

di Redazione
"Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi rischiano fino a otto anni di carcere perché accusati di violazione di segreto di Stato"
Cristianesimo
Una religione che lascai spazio all'uomo, quella cristiana

"Esprimo piena solidarietà ai giornalisti identificati e denunciati per aver preso parte alla manifestazione in Vaticano promossa da Articolo 21, PRESSing Nobavaglio, Fnsi e Usigrai. Il presidio è stato organizzato in concomitanza con l'udienza in Vaticano nei confronti di Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi. I due giornalisti rischiano fino a otto anni di carcere perchè accusati di violazione del segreto di Stato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il processo nei confronti dei giornalisti Nuzzi e Fittipalidi è di fatto contro il diritto di cronaca, risulta in contrasto con l'articolo 21 della Costituzione. Le accuse a loro rivolte, oltretutto, mettono in discussione la nostra sovranità nazionale. Il Governo italiano intervenga con urgenza affinchè la Procura vaticana ritiri immediatamente le accuse nei confronti dei due giornalisti". Lo dichiara in una nota Gianluca Peciola, esponente di Sel, che ha partecipato al presidio dei giornalisti in Vaticano. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo