19 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, vandali all’assalto del nuovo treno Vivalto

di Redazione

Appena inaugurato e già vandalizzato: la linea interessata è la Roma-Nettuno

Battezzato solo pochi giorni fa dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il nuovo treno Vivalto è già stato vandalizzato: due sedili tagliati, un estintore svuotato sopra pareti, pavimenti e suppellettili. Così, stamattina, una carrozza del nuovo Vivalto si è presentata ai pendolari della linea Fl8 Roma-Nettuno. Nel frattempo su un altro treno della stessa tratta, come informa l’agenzia DIRE, è stato riscontrato il danneggiamento e la rottura di un finestrino.

Un’azione vandalica che si aggiunge a quella compiuta poco più di un mese fa – era il 29 ottobre (qui i dettagli) – sempre ai danni di un nuovo Vivalto. Da gennaio a oggi, gli atti vandalici sono costati a Trenitalia Lazio circa 1 milione 900mila euro. 

Eseguiti i primi interventi di pulizia e messa in sicurezza, i convogli hanno comunque continuato a viaggiare e stamattina, primo giorno feriale del nuovo orario, la puntualità della linea ha toccato il 91%. Un solo treno è arrivato a Roma Termini con un ritardo superiore, sebbene di un solo minuto, ai cinque minuti, soglia contrattuale massima per considerare un treno regionale puntuale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento