Ucraina, dall’inizio del conflitto sono stati uccisi 234 bambini

90

La guerra ormai giunta al novantesimo giorno ha visto un notevole aumento dei decessi di bambini ucraini.

Bambini ucraini che scappano insieme alla madre

Le vittime

Dall’inizio dell’invasione russa i bambini deceduti a causa della guerra arrivano ad un totale di 234, e i feriti salgono a 433. A diffondere la notizia è stato l’ufficio del procuratore generale di Kiev, nel suo comunicato ha precisato che le cifre sono solo provvisorie e devono essere accertate.

Secondo quanto riportato dal procuratore generale la regione con maggior numero di vittime risulta essere Donetsk, dove sono 146, tra morti e feriti. La seconda città è Kiev con 115 vittime. A causa dei bombardamenti circa 1.848 istituzioni educative danneggiate e tra queste 173 completamente distrutte.

Le parole di Zelensky

Secondo il presidente Zelensky: “solo mio incontro con Putin può finire la guerra. Non accetto nessun incontro con mediatori russi, ma solo con il presidente Vladimir Putin, e la questione sul tavolo deve essere una sola: far finire la guerra”.

Queste le parole del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, a Ukrinform, durante il suo videomessaggio serale. Continua dicendo Senza di lui non si prendono decisioni e dobbiamo esserne ben consapevoli. E se stiamo parlando di una decisione per porre fine alla guerra, senza di lui questa decisione non sarà presa. Le prossime settimane saranno difficili per le truppe ucraine mentre gli invasori russi stanno cercando di rafforzare la loro presenza nei territori occupati”.