Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Covid-19

Trasporti, scatta l’ordinanza: ecco le nuove regole anti-Covid

di Lorenzo Villanetti
Possibilità di fermare i treni per casi sospetti, massimo due passeggeri sui taxi. Mezzi pubblici sanificati almeno una volta al giorno
Treno Frecciarossa
Treno Frecciarossa

Per contenere la risalita dei contagi e contrastare la diffusione del Covid-19, da oggi scatta la nuova ordinanza sui trasporti. Pubblicata in Gazzetta Ufficiale, ed entrata subito in vigore, ecco cosa prevede la nuova misura firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, in accordo con il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini. Queste le nuove regole per bus, treni, metro e taxi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Treni

Nel caso in cui a bordo dei treni ci fosse un caso sospetto, è prevista la possibilità di bloccare il mezzo e sanificare così il vagone. Il Green Pass sarà controllato preferibilmente prima di salire, oppure durante il viaggio da parte del personale.

Taxi e Ncc

Sui taxi e Ncc, non potranno esserci più di due passeggeri sul sedile posteriore, a meno che non appartengano allo stesso nucleo familiare.

Mezzi pubblici

Sui mezzi pubblici si potrà usufruire della porta anteriore. Sarà installato inoltre un separatore protettivo dell’area di guida. I mezzi dovranno essere sottoposti a sanificazione almeno una volta al giorno, ed è previsto il riavvio graduale della vendita dei biglietti a bordo.

Trasporto marittimo e portuale

Il contatto tra personale di terra e di bordo è sconsigliato, con la raccomandazione di tenere almeno un metro di distanza. Obbligo della mascherina prevista per il personale e i passeggeri.

Trasporto merci

Gli autisti, se non indossano la mascherina, sono tenuti a rimanere a bordo. Non dovranno avvenire contatti diretti tra operatori e autisti durante le attività di carico e scarico delle merci. Queste, devono ovviamente verificarsi in condizioni di sicurezza. La modalità di pagamento consigliata è quella contactless.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo