24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Trading sui CFD: tre cose da sapere prima di iniziare!

di Redazione
Il vostro punto di partenza non potrà che essere quello di comprendere che cosa siano i contratti per differenza, o CFD

Se avete sentito parlare di trading sui CFD e state valutando di cogliere l'opportunità di ottenere grandi guadagni con tale attività, è bene acquisire una maggiore consapevolezza su tale strumento finanziario, ed evitare che le tentazioni di un facile rendimento possano trasformarvi in una preda ideale per le delusioni e gli scoraggiamenti. Cerchiamo dunque di chiarire tre cose che vi consigliamo di sapere assolutamente prima di iniziare a pianificare un bel trading con i contratti per differenza: costituiranno certamente una base ideale per poter sviluppare ulteriormente le vostre conoscenze in questo settore!

Capire (bene) che cosa sono

Il vostro punto di partenza non potrà che essere quello di comprendere che cosa siano i contratti per differenza, o CFD. Con tale terminologia si intendono degli strumenti finanziari, acquistabili online attraverso uno dei tanti broker che intermedia tali contratti che permettono di ottenere un rendimento economico positivo dalle variazioni di prezzo di un'asset sottostante, come un'azione, un cambio valutario, un indice azionario, una materia prima, e così via.

In altri termini ancora più sintetici, i CFD sono dei contratti che vi permetteranno di investire su qualsiasi attività finanziaria, a condizioni economiche di grande interesse, dandovi l'opportunità di ottenere un profitto nelle ipotesi in cui riusciate a intuire quale sarà il movimento dell'attività finanziaria sulla quale avete scelto di investire.

Valutare i vantaggi dei CFD

Una volta che avete compreso bene cosa siano i CFD, giunge il momento di compiere un ulteriore passo in avanti, e valutare per quale motivo l'investimento con i contratti per differenza possa essere più vantaggioso rispetto all'investimento diretto nelle singole attività finanziarie che invece nei CFD avete utilizzato come sottostante.

I benefici sono in realtà numerosi e difficilmente sintetizzabili. In aggiunta a ciò, i vantaggi non potranno che essere ponderati attentamente sulla base delle specifiche caratteristiche del vostro profilo di trader. Ad ogni modo, niente ci vieta, con uno sforzo riassuntivo, di indicare nell'ottima economicità rispetto all'investimento tradizionale uno dei principali vantaggi, nella sua velocità e personalizzazione altri due elementi particolarmente positivi. Tenete inoltre conto che tra gli altri grandi vantaggi nel fare trading con CFD vi è anche la possibilità di poter fare profitto anche in caso di quotazioni in ribasso.

Preparasi all'investimento con CFD

Una volta comprese le caratteristiche dell'investimento in CFD, e valutato se l'investimento in CFD possa effettivamente fare al caso vostro (trattandosi di un impiego a medio elevato rischio), ci si può preparare all'investimento con i contratti per differenza. Fortunatamente, tutto ciò di cui avrete bisogno è una connessione a Internet, un conto di trading presso uno dei broker abilitati a offrire un simile servizio e l'accesso a una piattaforma di trading che vi consentirà di negoziare tali contratti.

Fatto ciò, non vi rimarrà che individuare l'asset sottostante sul quale intendete investire, ipotizzare l'impegno finanziario per il singolo investimento, puntare sulla direzione che ritenete che l'asset potrà assumere entro la scadenza temporale dell'investimento, e confermare la posizione al broker.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo