29 Luglio 2021

Pubblicato il

Torquati(Pd), dubbi su abolizione festività dipendenti capitolini

di Redazione

"L'abolizione della festività del Natale di Roma determinata in seno al nuovo contratto contribuirà ad alimentare un sentimento di sfiducia nei dipendenti comunali"

"In merito alla recente decisione da parte del Comune di Roma Capitale di abolire la tradizionale festività per i dipendenti comunali in occasione delle celebrazioni del Natale di Roma, non posso fare a meno di riflettere sugli effetti che tale disposizione può avere sui dipendenti. Le questioni ancora irrisolte relative al contratto decentrato e al salario accessorio hanno destato uno stato d'animo di malcontento, confusione e persino sfiducia nei dipendenti comunali: l'abolizione della festività determinata in seno al nuovo contratto e alle nuove normative contribuirà solo ad alimentare questo sentimento.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Bisogna intraprendere un altro percorso, quello del dialogo e del riconoscimento del merito per il lavoro che tanti dipendenti svolgono ottimamente ogni giorno. A pochi giorni dalle elezioni comunali, mi auguro che il nuovo Sindaco di Roma intraprenda al più presto un dialogo con il Governo in merito al tema del contratto e del salario accessorio: Roma è la capitale d'Italia e le peculiarità della sua gestione sono da equiparare a quelle di ogni altra capitale europea". Così in una nota Daniele Torquati, presidente del municipio Roma XV.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento