27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Tor Tre Teste, sta nascendo un’altra Tor Sapienza?

di Adriano Di Benedetto

Hanno dimostrato oltre 200 cittadini per la chiusura senza preavviso di via Staderini e non solo

Nella serata di ieri, per giunta sotto un temporale, si è svolta nel quartiere Tor Tre Teste una dimostrazione pacifica di oltre 200 cittadini  per il problema della chiusura di via Staderini angolo via Giorgio Falck.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il comitato di quartiere ha invitato funzionari del V Municipio che hanno accettato l’invito, come il vice presidente assessore ai lavori publici Stefano Velianti e l’assessore alla viabilita Giannino Assogna, i quali hanno ascoltato attentamente le problematiche del quartiere (cose già dette da anni al Municipio dal comitato di quartiere). Prendendo la parola, il vice presidente ha informato i cittadini che oggi pomeriggio (venerdi 06/02/2015) presso l’assessorato dei lavori pubblici del comune di Roma ci sarebbe stato un incontro tra l’assessore Pucci e il presidente del V° Municipio Giammarco Palmieri per discutere proprio di questo problema.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel momento in cui stiamo scrivendo l’articolo non abbiamo avuto nessuna notizia dall’incontro tra Pucci e Palmieri.

Occorre osservare che ancora una volta le istituzioni sono molto lontane dai problemi reali dei cittadini, aumenta sempre di più la distanza tra cittadino e la politica, evidentemente il presidente del V Municipio ha già dimenticato i fatti di Tor Sapienza. Ricordo che Tor Tre Teste confina con Tor Sapienza e oltre alla chiusura della strada nel quartiere proprio all’inizio di via Staderini si trova il centro Cara (centro assistenza richiedenti asilo) con oltre 450 persone, altro centro su via di Tor Tre Teste anche esso abitato da moltissime persone e ancora di due centri per l’emergenza abitativa, la ciliegina sulla torta non poteva mancare nel parco un insediamento abusivo che cresce giorno dopo giorno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Come testata giornalistica siamo sempre pronti ad ascoltare qualcuno delle istituzioni che ha la voglia di dire qualcosa.

Un plauso va hai cittadini coordinati dalla signora Cecilia Fannunza, che hanno dimostrato con dignità tutto il loro malessere e danno appuntamento per Sabato 07/02/2014 in mattinata sempre in via Staderini.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento