22 Settembre 2021

Pubblicato il

Topi mettono a rischio l’attività della Corte d’Appello di Roma

di Redazione
Topi negli Uffici, acqua non potabile, impianto di condizionamento rotto

L'attività giudiziaria della Corte d'Appello di Roma potrebbe subire un rallentamento. Il volume del lavoro da portare a termine è troppo ingente? Direte voi. Non c'è abbastanza personale? Troppe cause? Troppi ricorsi? No, nulla di tutto questo. 

L'attività della Corte d'Appello di Roma potrebbe essere rallentata per la presenza di topi negli uffici di via Varisco e nelle aule del Tribunale. E ancora, non solo un'infestazione di questi animali sembrerebbe minacciare l'operatività del Tribunale, ma anche la presenza di acqua non potabile e di un intero impianto di condizionamento dell'aria rotto e non funzionante. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

E così un altro edificio pubblico, dopo il caso di molti plessi scolastici romani, si trova in balia di problemi che a Roma sono diventati all'ordine del giorno. A rendere noti i dettagli di questa spiacevole situazione è stato proprio il presidente della Corte d'Appello di Roma, Luciano Panzani, che li ha comunicati oggi ai consiglieri e ai dipendenti della Corte. Il carattere emergenziale di tale dissesto delle strutture potrebbe verosimilmente compromettere il regolare svolgimento dell'attività giudiziaria, secondo il presidente.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo