12 Aprile 2021

Pubblicato il

SS Lazio 1 – 1 Bologna. Spalletti supera Inzaghi

di Redazione

Volano Roma, Napoli e Milan. Frena la Lazio, adesso l'Inter è quarta

La Lazio si ferma col Bologna. Due punti nelle ultime tre partite, otto nelle ultime otto, sono numeri non propriamente da Champions e il pareggio per 1-1 in casa contro il Bologna è l'ennesima conferma che, qualificazione ai quarti di Europa League a parte, i biancocelesti non stiano vivendo un gran momento di forma. Il sorpasso dell'Inter di Spalletti è un campanello d'allarme.

Inzaghi punta sulla coppia d'attacco Nani-Immobile, con Felipe Anderson a sinistra e Luis Alberto mezzala. Donadoni ritrova Palacio, l'argentino era fermo da quattro turni tra squalifica e infortunio. C'è lui avanti in coppia con Verdi. Ed è proprio il 25enne attaccante fresco di convocazione in Nazionale a sbloccare il risultato dopo 3 minuti. Strakosha ribatte alla meglio la conclusione di Dzemaili, Verdi è al posto giusto al momento giusto e ribatte in rete. La Lazio non ci sta e reagisce: al quarto d'ora è Lucas Leiva (seconda rete per lui in due partite) a raccogliere in area il filtrante di Luis Alberto  e battere Mirante. Bella partita, con squadre lunghe e diversi capovolgimenti di fronte.

Nel secondo tempo Inzaghi toglie Wallace e Nani e manda in campo Bastos e Lukaku. La Lazio prova a chiudere il Bologna nella propria metà campo, attacca a testa bassa, ma concede qualche contropiede alla formazione di Donadoni. I biancocelesti ci provano soprattutto con conclusioni da fuori, ma non riescono a centrare lo specchio. Il punteggio resta congelato sull'1-1 fino alla fine.

Nell'altro posticipo serale il Napoli supera 1 – 0 il Genoa grazie alla rete di testa di Albiol sugli sviluppi di un calcio d'angolo, e accorcia a meno 2 dalla Juve. La lotta scudetto è ancora viva,

Nelle altre sfide di giornata passeggia l’Atalanta in casa dell’Hellas Verona rifilando agli scaligeri un netto 5-0, protagonista della gara Josip Ilicic autore di una splendida tripletta. In zona Champions League tre punti fondamentali ottenuti dalla Roma di Eusebio Di Francesco che ha superato per 2-0 in trasferta il Crotone. Vittoria rocambolesca anche del Milan che ha sconfitto per 3-2 il Chievo con gol decisivo siglato ancora una volta da Andrè Silva. Nelle altre gare del pomeriggio, due gol nei minuti di recupero per il Cagliari che ha superato per 2-1 uno sfortunato Benevento; vittoria in extremis anche della Fiorentina che ha punito con un rigore di Thereau il Torino.

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento