21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Si rischia il gassificatore di Malagrotta e un nuovo inceneritore

di Redazione
Porrello: "La situazione dei rifiuti nel Lazio è la stessa pre insediamento Zingaretti. Il Lazio soffre la mancanza di impiantistica"

Il capogruppo del M5S alla Pisana Devid Porrello è intervenuto ai microfoni di Radio Roma Capitale in occasione del consiglio regionale straordinario sul problema rifiuti: "La situazione dei rifiuti nel Lazio è la stessa pre insediamento Zingaretti. Il Lazio sta soffrendo una mancanza di impiantistica e una programmazione del ciclo dei rifiuti ed è necessario tornare ancora una volta in aula anche per capire gli effetti del decreto del ministro Galletti che chiede non solo di aprire il gassificatore di Malagrotta, ma di aggiungere anche un nuovo inceneritore". Era stato assicurato dalla Giunta che non si sarebbe tornati indietro. "Il ministro dice però un’altra cosa. Noi sappiamo che in conferenza Stato-Regioni il Lazio non si è opposto a questo decreto ministeriale. Noi vogliamo sapere perché il Lazio è stato zitto, mentre altre regioni con Lombardia e Campania si sono opposte, e poi l’assessore viene in aula a raccontare cose diverse".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo