Si masturba davanti a una turista sul bus 64: arrestato

1

Roma Capitale del degrado… a luci rosse! Dopo i fatti di Trastevere, dove due persone hanno dato libero sfogo alle proprie passioni per strada, continuano i reati a sfondo sessuale nella città di Roma.

Ieri sera verso le 23, un romano di 50 anni, con precedenti penali, è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia dopo essere stato sorpreso a bordo del bus 64 mentre compiva atti di autoerotismo davanti ad una turista. Solo grazie all’intervento di un militare dell’Arma, fuori servizio,  casualmente presente sull’autobus, il molestatore ha desistito dal proprio intento.

Appena aperte le porte dell'autobus, l'uomo ha tentato la fuga a piedi ma è stato rincorso e bloccato dal militare. Dopo esser stato portato in caserma, a piazza Venezia, il cinquantenne è stato identificato e sul suo conto è stata inviata un'informativa di reato presso la Procura della Repubblica di Roma per atti osceni.