24 Giugno 2021

Pubblicato il

Scuola, Asili Nido di Roma. Baglio: 300 domande in meno, è esodo iscrizioni

di Redazione

"Fermare l'esodo delle iscrizioni doveva essere il primo obiettivo di qusta amministrazione, ed è stato mancato"

“Abbiamo richiesto un accesso agli atti rispetto al bando nidi e abbiamo verificato che sono arrivate 300 domande in meno rispetto allo scorso anno di famiglie che hanno fatto richiesta al nido. Quello doveva essere il primo obiettivo di questa amministrazione, fermare l’esodo di iscrizioni, ed è stato mancato. E più volte anche in quest’Aula abbiamo chiesto un confronto con assessora e sindaca per fare un’analisi del bando e del suo impatto e siamo stati ignorati”.

Lo ha detto la consigliera capitolina del Pd, Valeria Baglio, intervenendo durante l’Assemblea capitolina straordinaria sul nuovo bando nidi del Campidoglio. “Siamo contenti che ieri sia arrivato da parte vostra un invito per l’1 giugno ad alcuni operatori e ai rappresentanti delle famiglie per un confronto sul bando – ha aggiunto Baglio- Vorremmo che li ascoltaste davvero, siamo pronti a fare la nostra parte in questo confronto. Vorremmo che Roma anche con il nostro aiuto approfittasse al meglio dello stanziamento di oltre 200 milioni fatto dal Governo per sviluppo della rete scolastica in tutta Italia”.

Il gruppo Pd, infine, ha annunciato la presentazione di una mozione “per la riapertura delle iscrizioni con bandi che non ripartano a ottobre, ma fatti magari entro il mese di luglio, subito dopo aver verificato l’impatto di questo bando. Abbiamo chiesto di incontrarla più volte, ma non abbiamo mai avuto risposta- ha concluso Baglio rivolgendosi all’assessore alla Scuola, Laura Baldassarre – Ci ascolti, negli interessi dei bambini e dei cittadini”. (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento