Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Maggio 2022

Pubblicato il

Regolamento UE

Scatola nera obbligatoria in auto dal 6 luglio: come adeguarsi

di Redazione
In auto come in aereo: cosa cambia per gli automobilisti con l'obbligo di scatola nera al volante? Funzioni e vantaggi
Scatola nera in mano a conducente automobile

Non solo sui velivoli anche nei veicoli su strada, dunque in auto, occorrerà possedere e attivare una scatola nera.

Scatola nera in auto: adeguamento al Regolamento UE

Lo fa sapere Altalex: “il Regolamento UE 2019/2144 contempla l’obbligo di dotazione della black box sui nuovi veicoli, fissando al 6 luglio 2022 la data a decorrere dalla quale il rilascio dell’omologazione UE sarà rifiutato, e al 7 luglio 2024 la data da cui sarà vietata l’immatricolazione dei veicoli privi di tale sistema”

Il dispositivo sarà obbligatorio sulle auto e sui veicoli commerciali leggeri di nuova omologazione dal 6 luglio 2022. Dal 7 Luglio 2024 sarà invece obbligatoria su auto e v.c.l. di nuova immatricolazione. Nel 2029 l’obbligo sarà esteso anche ai mezzi pesanti.

Scatola nera: funzioni e vantaggi

Il registratore di dati di evento o EDR (Event Data Recorder) è un dispositivo simile alle comuni scatole nere che sono già diffuse sulle nostre auto, funzionali per uno sconto sulle tariffe RC auto.

L’apparecchio è in grado di registrare diversi dati negli istanti prima, durante e dopo un sinistro, facilitando così la ricostruzione della dinamica di un incidente.  Ad esempio la velocità a cui viaggiava il veicolo, frenata e inclinazione del veicolo sulla strada e molte altre informazioni.
Lo strumento si dimostra prezioso in caso di incidente, si potrà infatti sapere se il conducente andava troppo veloce, se usava la cintura e da quanto tempo era alla guida.

La normativa, che impone obblighi alle case automobilistiche, riguarda i nuovi modelli. Mentre per i veicoli in circolazione non ci sono differenze o adeguamenti.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo