18 Maggio 2021

Pubblicato il

Scappati dal Gemelli due malati di tubercolosi

di Redazione

Allertate le forze dell'ordine per rintracciarli

Lo riporta Il Messaggero di oggi, I luglio, nella Cronaca di Roma: due pazienti affetti da tubercolosi si sono allontanati dal reparto di malattie infettive del Policlinico Gemelli, in cui erano ricoverati da maggio. I medici hanno richiesto nei confronti dei due, entrambi provenienti dall'Est Europa e senza fissa dimora, il "trattamento sanitario obbligario per motivi di sanità pubblica", per prevenzione.

Insieme al Gemelli anche Roma Capitale ha richiesto di applicare il Tso, allertando Questura, Prefettura ed i vigili per riportare i due affetti da "tubercolosi polmonare bacillifera" in ospedale, ovviamente avendo l'accortezza di utilizzare ogni precauzione per evitare il contatto.

Ovviamente non si devono creare facili allarmismi, cosa quasi inevitabile quando si parla di malattie infettive e della tubercolosi specialmente. "La tubercolosi", spiegano degli esperti dell'Istituto Superiore di Sanità, "non è una malattia altamente contagiosa". Più avanti affermano: "Il rischio trasmissione esiste" ma "il contagio non è così immediato e può avvenire in ambienti chiusi che si frequentano assiduamente".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento