05 Maggio 2021

Pubblicato il

Sampdoria 0-3 Lazio. Una Lazio da urlo strapazza la Samp a Genova

di Redazione

Sugli scudi Immobile con una doppietta (per lui prima marcatura multipla in trasferta da gennaio 2018 ) che gli vale i 101 gol in serie A

Non c'è stata storia a Marassi, la squadra di Inzaghi ha giocato in scioltezza e creato molte palle gol e realizzandone (solo) tre. Poteva essere una goleada ma la grande prestazione del portiere blucerchiato Audero ha evitato un passivo più pesante. Sugli scudi Immobile con una doppietta (per lui prima marcatura multipla in trasferta da gennaio 2018 ) che gli vale i 101 gol in serie A. Per Inzaghi, questa vittoria alla prima giornata è il viatico migliore per il derby capitolino della prossima settimana. Da dimenticare il debutto di Di Francesco sulla panchina blucerchiata che potrà provare a rifarsi nella trasferta contro il Sassuolo.

Partita caratterizzata da un dominio assoluto sin dall inizio della formazione biancoceleste. Lazio padrona del campo per tutta la partita, con occasioni a ripetizione e solo la buona serata del portiere Sampdoriano Audero ha scongiurato un passivo più pesante. Il primo gol di immobile nasce da una splendida verticalizzazione di Luis Alberto che mette l'attaccante biancazzurro nelle condizioni di battere Audero con uno splendido pallonetto di piatto. Lazio sempre aggressiva nella metà campo avversaria, con la squadra di Di Francesco che alle prime difficoltà non è stata in grado di reagire. Il secondo tempo ha avuto lo stesso spartito, con la squadra di Inzaghi a dominare e a controllare la partita, ed è l'epilogo al secondo gol con un lancio millimetrico quasi ad occhi chiusi di Milinkovic, “sontuosa la sua partita", che mette di nuovo Immobile a tu per tu con Audero e lo beffa con un piatto a schiacciare.

La Lazio dimostra che a livello fisico e atletico, già sta bene e continua a pressare e proprio un azione di pressing di Correa su un difensore avversario lo porta a battere in rete nella maniera più facile per il terzo gol biancoceleste. La partita scorre sino all'ultimo minuto con la Lazio in totale controllo fino al fischio finale di Rocchi. Da valutare l’infortunio di Acerbi, uscito per un leggero affaticamento muscolare.

TABELLINO

MARCATORI 37,62 Immobile – 56 Correa

AMMONITI Ekdal ,Murru (S) Lazzari,Acerbi (L)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento