20 Settembre 2021

Pubblicato il

Salvini contestato a Roma, alla Montagnola: “solite zecche rosse”

di Redazione
Il leader della lega Nord posta un video su facebook dal quartiere romano, dove è stato costretto a rinunciare alla visita al mercato

"A Roma, quartiere Montagnola, i soliti violenti dei centri a – sociali bloccano il mercato e lanciano oggetti per impedirmi di incontrare i cittadini. Non mi fate paura, mi fate pena!".

Lo scrive su facebook Matteo Salvini, leader della Lega nord, che posta un video dal quartiere romano della Montagnola, dove è stato costretto a rinunciare alla visita al mercato a causa della contestazione di un gruppo di persone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel video Salvini accusa i centri sociali: "Sole su Roma, non al quartiere della Montagnola dove avrei dovuto incontrare tante mamme e cittadini, ma c'era solita trentina di violenti dei centri sociali, zecche rosse, che anche stavolta, lanciando oggetti, hanno deciso che in alcuni quartieri comandano loro, comanda la loro violenza e il loro scarso spirito democrazia".

Poi aggiunge: "C'erano tanti cittadini, ma torneremo in un momento più tranquillo". Però, "non è normale che ci siano pezzi di città e dell'Italia in mano a un manipolo di balordi a cui, se dipendesse da me, andrebbe insegnata la buona educazione in maniera sonante".

Comunque, "se pensano che qualcuno si spaventi per questo loro modo di essere squallido hanno sbagliato. E per me campi rom e centri sociali hanno la stessa valenza culturale: zero".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo