Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Salute: il primo soccorso è un obbligo di legge oltre che morale

di Redazione
Gli sciatori, oltre a chiamare i soccorsi, avrebbero dovuto almeno girare la testa al paziente per evitare che morisse soffocato in 25 cm di neve

Il motivo che mi ha spinto a scrivere questo articolo è un episodio che mi è accaduto alcuni giorni orsono sulle piste da sci di una nota località trentina. Mentre scendevo sulla pista, ho notato un capannello di sciatori sul bordo che facevano ampi gesti di agitazione intorno ad un signore a terra. Ovviamente mi sono subito fermato e mentre mi accingevo a soccorrerlo molti dei presenti mi invitavano a non toccarlo in attesa dei soccorsi. Ho detto loro che ero un medico e mi sono subito reso conto che questo signore, essendo prono, stava con il volto in un cumulo di neve ed era chiaramente cianotico per l’impossibilità a respirare avendo la bocca immersa nella neve: l’ho girato, ho pulito la bocca e il paziente immediatamente si è schiarito. Purtoppo all’arrivo dei soccorsi ci siamo resi conto che aveva avuto un ictus, ma ho saputo poi dai colleghi che si stavo riprendendo. Questo episodio mi ha fatto riflettere su la scarsa conoscenza dei concetti del primo soccorso e della sua importanza sul futuro “quoad vitam et valetitudinem” in caso di mancata o errata applicazione dello stesso.

Ma cosa è il Primo soccorso? Per prima cosa occorre ricordare che è un obbligo di legge (art.593 c.p.), oltre che un obbligo morale; ma allo stesso tempo, quando si interviene per soccorrere una persona colpita da malore o ferita, dal punto di vista legale siete responsabili di quello che fate. Si comprende allora il motivo di alcuni comportamenti “omissivi “dettati dalla preoccupazione di poter incorrere in guai in caso di errori. Ma la legge aggiunge anche che ognuno è tenuto a prestare soccorso” secondo le sue capacità e competenze” concetto questo che dovrebbe togliere tali dubbi. Nel caso in questione, gli sciatori presenti, oltre a chiamare i soccorsi, cosa che avevano fatto, avrebbero dovuto almeno girare la testa al paziente per evitare che morisse soffocato in 25 cm di neve.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Allora definiamo chiaramente cosa è il primo soccorso. È l’aiuto che chiunque può prestare ad una o più persone vittime di un incidente o di un malore, in attesa che intervenga un soccorso sanitario qualificato che effettuerà un intervento di Pronto Soccorso, in poche parole è quello che sappiamo e possiamo fare per aiutare qualcuno che si trovi in difficolta per qualsiasi motivo e tale aiuto non deve essere necessariamente sanitario, ma dettato da una regola che molto spesso dimentichiamo: il buonsenso del buon padre di famiglia.

Pronto soccorso: "Difendiamo il Servizio Sanitario nazionale"

Pronto soccorso, risolviamo il sovraffollamento con i medici di base

* Dott. Andrea Mattei, medico veterano di Pronto Soccorso

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo