23 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma. Tmb Salario, A Manifestazione chiusura impianto anche Si e Leu

di Redazione

"Un impianto che da quasi 10 anni avvelena l'aria di un quadrante di Roma dove risiedono quasi 50mila persone, costrette a vivere con le finestre chiuse"

"Sabato pomeriggio alle 15.30, Sinistra Italiana-Leu scenderà in strada accanto ai residenti e al Municipio III per protestare contro la presenza dell'impianto di Trattamento meccanico biologico (il cosiddetto Tmb) di Villa Spada. Un impianto che da quasi 10 anni avvelena l'aria di un quadrante di Roma dove risiedono quasi 50mila persone, costrette a vivere con le finestre chiuse a causa della terribile puzza che si sente lungo le strade.

La chiusura dell'impianto è una priorità per Sinistra Italiana, che fin dall'ultima campagna elettorale ne ha fatto l'elemento centrale del proprio programma. Il Tmb in questi anni è diventato un'enorme discarica che deve sopperire alle carenze organizzative e infrastrutturali della raccolta della spazzatura, rovinando la qualità della vita delle persone. Per questo come Sinistra Italiana-Leu aderiamo convintamente alla manifestazione di sabato prossimo.

Il ciclo dei rifiuti non diventerà di certo virtuoso se si prevede di utilizzare impianti come il TMB di via Salaria che ha il solo scopo di produrre materiale da bruciare nei termovalorizzatori.

Chiediamo alla Regione di non tergiversare oltre e chiudere al più presto l'impianto, a cominciare dal non concedere le autorizzazioni in corso di rinnovamento, come l'Aia, per arrivare alla pubblicazione del nuovo piano rifiuti nella maniera più condivisa possibile, allargando la discussione, oltre che a tavoli tra amministratori e tecnici, anche a percorsi di partecipazione per associazioni e cittadini.

Allo stesso tempo la sindaca Raggi deve uscire da uno sterile rimpallo di responsabilità, indicando le aree per gestire i rifiuti prodotti". A dirlo sono i coordinatori di Roma Area Metropolitana e del Municipio III di Sinistra Italiana, Adriano Labbucci e Gianluca Colletta, in una nota. (Com/Mgn/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento