13 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma Termini, Carabinieri e Polizia locale controllano gli affittacamere

di Redazione

Due denunciati a piede libero, disposta l'immediata chiusura della loro struttura e sanzioni per oltre 13 mila euro

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione Roma Macao unitamente al personale della Polizia Locale di Roma Capitale hanno fatto scattare mirati controlli alle strutture ricettive finalizzati alla prevenzione e, laddove necessario, alla repressione di eventuali fenomeni di abusivismo.

In via Calatafimi, nel corso di una verifica in un’abitazione, sono stati denunciati due cittadini stranieri – un cittadino brasiliano e uno colombiano rispettivamente di 38 e 43 anni – per non aver comunicato alle Autorità preposte la presenza di due persone alloggiate nella casa. L’appartamento in questione, che i due avevano affittato, era stata adibito ad affittacamere senza alcuna autorizzazione.

Per questo motivo i gestori sono stati anche sanzionati amministrativamente per un importo di 3333 euro, disponendo  l’immediata chiusura della struttura abusiva.

Un cittadino del Bangladesh di 40anni, titolare di 3 affittacamere sempre nella zona di via Calatafimi, è stato sanzionato amministrativamente per oltre 10.000 euro per aver utilizzato un numero di posti letto superiore a quello autorizzato, per la mancata esposizione della targa riportante denominazione e classificazione della struttura ricettiva e per l’applicazione di prezzi difformi da quelli esposti.

L’Autorità Giudiziaria e quella Amministrativa sono state informate dai Carabinieri con apposita informativa.Nei prossimi giorni Carabinieri e Polizia Locale di Roma Capitale faranno scattare altri controlli in altre zone di Roma.  (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento