12 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Stracciavano multe degli amici, 3 vigili a processo

di Redazione

Un introito perduto per le casse del Campidoglio di oltre 100.000 euro

Tre vigili e tre commercianti, sono sei gli imputati dello scandalo delle contravvenzioni strappate nella Capitale. Un migliaio di multe fatte sparire – come riporta "Il Messaggero" – nell'Ufficio Notifiche del comando di via Ostiense. Un centinaio fatte annullare, con l'escamotage del ricorso in cui si asseriva il trasporto di disabili.

Un introito perduto per le casse del Campidoglio di oltre 100.000 euro. Sono stati rinviati a giudizio quindi tre funzionari della Polizia locale di Roma Capitale e tre commercianti, tra i quali sarebbero coinvolti anche i Bernabei – scrive "Il Messaggero". Il processo si svolgerà nel mese di settembre. I giudici hanno meno di un anno di tempo per valutare se e come sono stati commessi gli illeciti ai danni del Comune, i falsi, le soppressioni di atti pubblici.

I fatti contestati risalgono agli anni fra il 2007 e il 2011. Il Campidoglio si è costituito parte Civile, danneggiato nell'immagine e nelle casse.  (Foto di repertorio: Vigili in servizio)

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento