Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Dicembre 2022

Pubblicato il

Roma, Scontri tra militanti Forza Nuova e Forze dell’ordine, 4 arresti

di Redazione
Raggi: "Quanto accaduto è inaccettabile"; Fiore: "Chiediamo l’immediata liberazione dei patrioti italiani colpevoli solo di aver reagito ad una vergognosa azione antipopolare"

Questa mattina nel corso di uno sfratto di una famiglia italiana per dar posto a una famiglia di immigrati, un gruppo di appartenenti al movimento politico Forza Nuova si è scontrato con agenti di Polizia e vigili urbani; alcuni appartenenti alle forze dell'ordine sono rimasti feriti dal lancio di sampietrini, mentre quattro persone sono state arrestate, tra cui Giuliano Castellino, leader romano del movimento di destra radicale.

"Roma non farà alcun passo indietro davanti agli atti di violenza neofascista di cui si è reso protagonista un gruppo di persone che questa mattina ha impedito ad una famiglia italiana di origine eritrea di entrare nella sua nuova casa. Queste persone hanno aggredito anche i vigili urbani e gi agenti di polizia, lanciando sassi e sampietrini. Hanno ferito rappresentanti delle forze dell'ordine. Quanto accaduto è inaccettabile", ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi in una nota.

Ecco la versione del fondatore di Forza Nuova, Roberto Fiore, postata su Facebook: "Questa mattina a Montecucco, quartiere popolare romano, agenti di Polizia hanno sfrattato una famiglia di italiani per dar posto a una famiglia eritrea. Il quartiere si è immediatamente rivoltato insieme ai militanti della locale sezione di Forza Nuova.

Lo sfratto e l'azione violenta da parte della Polizia è stata organizzata dall’ormai famigerato commissariato di San Paolo che si è già esposto negli ultimi tempi con azioni di questo tipo come la violenta bastonatura ai militanti e ai cittadini (in particolare donne) della Magliana lo scorso 23 Settembre.

Sono stati arrestati quattro militanti di Forza Nuova fra cui il responsabile romano Giuliano Castellino, insieme ad altri cittadini del quartiere fra le quali alcune madri di famiglia.
Il modo in cui il sindaco di Roma Virginia Raggi e la Questura capitolina sta affrontando una vera emergenza sociale equivale a soffiare sul fuoco per trasformare la protesta civile e silenziosa in protesta violenta.
Forza Nuova si fa carico delle doglianze dei romani costretti a vedere i propri quartieri in stato d'assedio e famiglie sfrattate portate via e messe in mezzo alla strada.
Forza Nuova chiede l’immediata liberazione dei patrioti italiani colpevoli solo di aver reagito ad una vergognosa azione antipopolare."
 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo